Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità Mezzago

Il dolce che ha il sapore della Brianza: ecco il gelato all'asparago rosa

Sarà possibile assaggiarlo in occasione in occasione della rinomata sagra brianzola

A vederlo, di un bianco così candido, nessuno potrebbe mai intuirne il gusto. E anche la ricetta per prepararlo è top secret, conosciuta solo dalla gelateria del paese.

E' il gelato all'aparago rosa di Mezzago, curiosissima specialità che i brianzoli potranno gustare alla 63esima "Sagra dell'asparago rosa", la rinomata kermesse gastronomica, culturale e conviviale che ruota attorno al prelibato turione dall'apice rosato e che dal 22 aprile al 21 maggio animerà il borgo alle porte di Monza con tantissimi eventi. Grazie all’operato della Pro Loco Mezzago e di centinaia di volontari e affezionati sostenitori pronti a ravvivare il mese dei fiori con numerose attrazioni. Un anteprima speciale peraltro è già stata organizzata per domenica, quando a turisti e visitatori sarà data la possibilità di una piacevole gita fuori porta grazie all'evento "Asparago in padella" a una speciale degustazione diffusa che dalle 10 alle 23 vedrà i principali ristoratori servire in tavola specialità a base di asparago rosa. Una giornata particolare dove si potrà pure tra i campi, incontrare i produttori, ascoltare il racconto dell’asparago da chi lo cura ogni giorno e durante la quale sarà possibile acquistare le primizie della nuova raccolta di asparago rosa direttamente dai produttori. "Quella di quest'anno è un'edizione ancora più importante - hanno spiegato dalla Pro Loco mezzaghese -  Perché la nostra manifestazione è stata insignita del titolo di sagra di qualità dall'Unpli, l'Unione nazionale Pro Loco d'Italia, a certificare non solo la qualità del nostro prodotto ma anche la validità della sagra in termini di promozione del territorio. Sagra che ogni anno, appunto, richiama persone da tutta la Lombardia".

Tanti golosi appuntamenti 

Dai primi piatti, come le lasagne e la pasta, ai secondi, come le classiche e sempre amate uova con gli asparagi, fino alle torte e appunto al gelato, saranno diverse le opportunità per degustare le pietanze a base dell'ormai noto ortaggio. La cui coltivazione nel mezzaghese si perde nella notte dei tempi e che a partire dagli anni '60, attraverso quella che allora non era nient'altro che una festa di paese, è infine diventato il protagonista di una manifestazione rinomata e davvero importante.  

Perno della manifestazione la splendida e unica cornice di palazzo Archinti. Si parte Il 19 aprile, dalle 20,30, con una serata di anteprima e assaggi dei vini e della birra della sagra, e si prosegue il 23 aprile, dalle 10, con il Mercato agricolo a chilometro zero e la presentazione e la defgustazione delle diverse eccellenze del territorio. Il 25 aprile sarà invece la volta di Asparagicoltore per un giorno“, un entusiamante tour (gratis) fra le spargiaie alla scoperta dei segreti legati alla coltivazione dell'asparago rosa. Con foto finale a bordo dei trattori. Il 30 aprile un'altra giornata speciale con la visita ai campi, il succulento prenzo al ristorante della sagra (il ristorante di palazzo Archinti) e la visita guidata alla Torre dell’orologio del palazzo e alla chiesetta di San Gerolamo. Fino al 21 maggio, infine, si proseguirà ininterrotamente con tanti altri eventi gastronomici, culturali e di intrattenimento, consultabili sul sito prolocomezzago.it. Ove è possibile aderire alle diverse iniziative. Per mangiare a palazzo Archinti è invece necessario prenotare di volta in volta chiamado il 351810 8809, operativo dalle 17 alle 20.

Quanto basta, insomma, per festeggiare con diletto l'arrivo della primavera. Scoprendo, dietro a quel morbido e dolce gelato dal colore candido, una raffinata specialità impossibile da gustare altrove. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il dolce che ha il sapore della Brianza: ecco il gelato all'asparago rosa
MonzaToday è in caricamento