Gelsia Ambiente, ecco la nuova app con i servizi a portata di click

G-App è la nuova applicazione gratuita che permette ai cittadini di tenere a portata di mano tutte le informazioni riguardanti il servizio di igiene ambientale nel proprio comune

Da destra: Paola Adami, Consigliere di Gelsia Ambiente, Sandro Trabattoni, Presidente di Gelsia Ambiente e Antonio Capozza, Direttore Generale di Gelsia Ambiente.

In quale giorno viene ritirata la carta? Quando viene effettuato lo spazzamento meccanizzato? Dove trovo il distributore di sacchi più vicino a me? Quando è aperta la Piattaforma Ecologica? Dove butto la retina della frutta? Domande, queste, che molto spesso ci si pone. Oggi le risposte sono a portata di mano, grazie alla nuova app di Gelsia Ambiente.

G-App è la nuova applicazione gratuita disponibile per dispositivi Android e iOS, che permette ai cittadini di tenere a portata
di mano tutte le informazioni riguardanti il servizio di igiene ambientale nel proprio comune e di ricevere in tempo reale aggiornamenti, comunicazioni e promemoria sui servizi forniti. Ecco le sue principali funzioni:

  • Calendario dei servizi, per conoscere i giorni del servizio di raccolta rifiuti e di pulizia delle strade
  • Ecopoint, per sapere dove buttare abiti usati, medicinali scaduti, pile e batterie grazie alla geolocalizzazione
  • Distributori di sacchi per la raccolta differenziata, per conoscere quali sono i distributori più vicini e i sacchi in essi contenuti
  • Dove lo butto, un dizionario di oltre 600 voci di tipologie diverse di rifiuti, per sapere come differenziare in modo corretto
  • Ingombranti e verde, per avere informazioni sui servizi di ritiro a domicilio di ingombranti/grandi Raee e degli sfalci verdi
  • Intorno a me, per conoscere tutti i servizi di Gelsia Ambiente ovunque ci si trovi
  • Piattaforma ecologica, per consultare orari e giorni di apertura della piattaforma di riferimento e le tipologie di rifiuti che si possono conferire
  • Segnalazioni, per segnalare problematiche legate al servizio (dal mancato ritiro dei sacchi alla segnalazione di rifiuti abbandonati)
  • Punti verdi, per essere informati sugli orari e giorni di apertura degli sportelli al pubblico
  • News, per essere aggiornati sulle novità e le variazioni dei servizi

Per scaricarla, è sufficiente cercare "“G-App di Gelsia Ambiente” nello store del proprio smartphone. Per ogni persona che si registra su G-App, Gelsia Ambiente farà una donazione a Marevivo Onlus, associazione nazionale con oltre 35 anni di esperienza nella tutela del mare e delle sue risorse.

“La nuova App era pronta da tempo ma l’emergenza coronavirus prima e le ferie poi ne hanno ritardato la diffusione. E’ uno strumento concepito per rendere la vita più facile ai nostri cittadini e per spingere ancora di più sull’innalzamento della raccolta differenziata. La nostra media di bacino ha ormai raggiunto l’80%, con alcuni comuni anche all’85 – 86%. È questo, pensiamo, un
traguardo raggiungibile da tutti. Bisogna pertanto incentivare i cittadini a scaricarla ed utilizzarla e, per fare questo,
abbiamo pensato di fare leva sulla sensibilità ambientale, realizzando una partnership con Marevivo Onlus, che di ambiente
se ne intende davvero lavorando da 35 anni per la difesa del mare e delle sue risorse” ha commentato il neopresidente di Gelsia Ambiente Sandro Trabattoni.

“Siamo contenti di fare parte di un progetto così ambizioso, che mette al centro la responsabilità personale del cittadino
davanti a un grande problema ambientale come quello della corretta gestione dei rifiuti. Il tema del corretto smaltimento desta
ancora molta confusione nei cittadini, con conseguenze negative per l’ambiente: basti pensare che nel 2018 la produzione
nazionale di rifiuti urbani si attestava a quasi 30,2 milioni di tonnellate, e di queste poco più della metà è stata correttamente
riciclata. L’iniziativa di Gelsia Ambiente va nella giusta direzione, mettendo letteralmente nelle mani del cittadino la
possibilità di diventare la soluzione al problema: pensiamo sia un modello da replicare in tutto il Paese” ha dichiarato Raffaella
Giugni, responsabile delle relazioni istituzionali di Marevivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento