rotate-mobile
Attualità

Il re delle televendite aiuta Pizzaut ad aprire il locale di Monza

Giorgio Mastrota aiuterà i ragazzi a vendere i gadget di Pizzaut

I pizzaioli e i camerieri di Pizzaut sono sià al lavoro. Adrenalina alle stelle: stasera, mercoledì 27 aprile, ci sarà un cliente speciale. Giorgio Mastrota, il re delle televendite, andrà nella pizzeria di Cassina de' Pecchi e con la sua straordinaria parlantina cercherà di vendere (questa volta non materassi e pentole) ma i gadget di Pizzaut. Così che il simpatico presentatore, tanto amato anche da alcuni ragazzi autistici che lavorano in pizzeria, convincerà i clienti a mettere mano al portafoglio. Per una causa benefica. I fondi raccolti serviranno infatti ad aprire la pizzeria di Monza, il locale che sorgerà entro l'estate nell'ex area Philips. 

"Un uomo simpaticissimo e per bene che ha accettato il nostro invito a cuore aperto - spiega Nico Acampora annunciando l'arrivo di Mastrota sulla pagina Facebook di Pizzaut -. Giorgio Mastrota, un po' per gioco e un po' seriamente, proporrà la vendita dei gadget di Pizzaut. Grazie a questa vendita benefica si aiuterà la prossima apertura del ristorante di Monza, dove PizzAut potrà offrire lavoro, dignità e futuro ad altri 25 ragazzi autistici". 

Ogni giorno a Pizzaut succedono piccoli miracoli, come ricorda con le sue dirette social Nico Acampora: per esempio la ragazzina autistica arrivata dall'Inghilterra che ha provato a fare la cameriera, la trasferta a Roma dal Papa, la creazione di una pizza per raccogliere fondi da destinare ai profughi dell'Ucraina, e il continuo via vai di clienti pronti anche a macinare centinaia di km per assaggiare quella che i pizzaioli speciali definiscono "la pizza più buona della galassia conosciuta". 

Stasera invece sarà dedicata al "commercio" con il simpatico re delle televendite che insegnerà ai ragazzi il mestiere. "Da PizzAut oltre a lavorare seriamente si gioca spesso - conclude Acampora -. La presenza di Giorgio va in questa direzione. Fare una cosa seria ed importante ma con leggerezza. Per alcuni dei nostri ragazzi Mastrota è un mito e quindi lo ringrazio tantissimo per aver accettato il nostro invito".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il re delle televendite aiuta Pizzaut ad aprire il locale di Monza

MonzaToday è in caricamento