rotate-mobile
Attualità

A Pasqua affluenza record al Parco: super lavoro per gli operatori ecologici

Raccolti in due giorni oltre 13 quintali di rifiuti extra

Quello di Pasqua è stato un fine settimana di sole, afflussi record al Parco ma anche di intenso lavoro per gli operatori ecologici. Complice il bel tempo in molti, fin da sabato, hanno scelto il polmone verde cittadino per una passeggiata, una biciclettata, ma anche la classica merenda o picnic all'aria aperta. Cestini che si sono riempiti velocemente e poi la maleducazione di chi, invece di riportare a casa il sacchetto con l'immondizia, ha preferito lasciarlo nel prato, oppure accanto ai cestini stracolmi. 

Tante le segnalazioni sui gruppi social di Monza e alla redazione di MonzaToday di un Parco che ancora nella giornata di oggi, mercoledì 20 aprile, presentava rifiuti in bella vista. Il Consorzio Parco e Villa Reale si era preparato all'arrivo dei turisti ma anche dei monzesi che, rimasti in città, avrebbero scelto il Parco come meta per il weekend di Pasqua. Ma non si pensava certamente a queste presenze.

L'affluenza, infatti, è stata ben superiore ad ogni aspettettiva, con i parcheggi al completo già alle 12. Il Consorzio si era comunque preparato con l'installazione di cassonetti aggiuntivi nelle aree di maggiore affluenza. Così che accanto ai 38 cassoni fissi, nell'ultimo weekend sono stati posizionati anche 15 cassonetti da 2.200 litri cadauno.  "Ad oggi abbiamo recuperato rifiuti extra per 13,2 quintali, dando priorità ai Giardini Reali e alle aree del parcheggio di Vedano al Lambro (P2), e Cascina del Sole - spiega il direttore del Consorzio Giuseppe Di Stefano -. Entro domani, giovedì, completeremo la raccolta dei rifiuti dei cestini da 80 litri presenti lungo il viale Cavriga (dove ce ne sono 4), all' ingresso pedonale Via Lecco (4) e lungo viale Biassono (4). Nonostante il Consorzio abbia previsto un impiego straordinario di mezzi e di personale, la situazione è stata particolarmente eccezionale. Visto il continuo aumento di visitatori alla Villa, ai Giardini e al Parco verrà ulteriormente potenziato il sistema di raccolta dei rifiuti". 

Un'affluenza straordinaria che ha portato anche alla proroga della mostra di Antonio Ligabue allestita in Villa Reale che rimarrà aperta al pubblico fino all'8 maggio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Pasqua affluenza record al Parco: super lavoro per gli operatori ecologici

MonzaToday è in caricamento