rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
In Brianza / Ornago / Cascina Rossino

Non solo zucche, in Brianza apre anche un labirinto mostruoso

L'apertura da venerdì 23 settembre

Non solo zucche. Nel campo Shirin, di Ornago, i visitatori potranno cimentarsi anche tra i sentieri di un labirinto mostruoso. Lo stesso dedalo fiorito che a luglio aveva incantato gli ospiti con i suoi colori e i girasoli. Ora, nel mese che celebra l'arrivo dell'autunno e delle atmosfere stregate di Halloween si prepara a trasformarsi, con una veste mostruosa. "Abbiamo pensato a un allestimento mostruoso, sarà tutto da scoprire" spiega una delle titolari Elmina Brambilla. "E' lo stesso labirinto di luglio ma lo vedremo in una veste diversa: i girasoli sono seccati e l'area è circondata da campi di mais. Ci saranno angoli suggestivi dove scattare qualche foto a tema, tra spaventapasseri e balle di fieno". 

Il campo di zucche con allestimenti a tema e aree di raccolta aprirà le porte venerdì 23 settembre. E la novità di quest'anno sarà proprio il labirinto mostruoso. "Abbiamo tantissime varietà di zucche quest'anno, alcune anche rarissime" spiega Elmina. Grazie alla collaborazione con la scuola agraria di Minoprio a Ornago ci saranno zucche insolite, alcune delle quali non si trovano nemmeno in commercio. Tra le varietà presenti la Queensland blue, la zucca bottiglia, la zucca serpente e la banana pink jumbo.

Forme e colori diversi per uno spettacolo che si preannuncia un successo. A curare l'allestimento del campo quest'anno è stato Carlo Filippelli, scenografo della Scala di Milano che ha ideato un percorso studiato che illustra il percorso dalla terra alla tavola delle zucche. 

Aperture e prezzi

Il campo di zucche sarà aperto al pubblico dal 23 settembre fino al 31 ottobre nelle giornate di venerdì (dalle 10.00 alle 19.00) e sabato e domenica (dalle 9.00 alle 19.00). L'accesso all'area è consigliato su prenotazione, con la compilazione online. "L'acquisto online serve per consentire l’accesso al campo ed evitare lunghe code per l’ingresso" specificano dal campo. "Per effettuare l'acquisto al campo è necessario pagamento solo in contanti".

Il costo del biglietto è di 4 euro (di cui 3 euro da utilizzare per acquisto della zucca che verranno stornati all'uscita). I bambini da 0 a 5 anni e disabili accedono gratuitamente al campo (l'accompagnatore acquista il biglietto direttamente al gazebo d'ingresso). Il campo si trova in via Cascina Rossino e non è raggiungibile in auto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo zucche, in Brianza apre anche un labirinto mostruoso

MonzaToday è in caricamento