Dopo oltre un anno sono terminati i lavori sulla provinciale tra Desio e Bovisio Masciago

Il maxi intervento ha portato la rete fognaria in un’ampia zona contigua tra i due comuni

Immagine repertorio

Restano ancora da completare le opere accessorie, ma da lunedì 21 ottobre il maxi intervento che ha portato la rete fognaria in un’ampia zona contigua tra Desio e Bovisio Masciago, laddove ancora non esisteva, può dirsi concluso.

Avviato a fine luglio del 2018, il cantiere ha visto coinvolte undici vie con modifiche alla circolazione che, a diverse riprese,  hanno interessato la Strada Provinciale 173, asse nevralgico  per i collegamenti Est - Ovest della Brianza e con  Milano.

L'intervento ha consentito l'estensione e il potenziamento della rete fognaria della zona, per un totale di 4 chilometri e mezzo di nuove condotte, realizzate con materiali e tecnologie di standard superiore, al fine di collettare tutti gli scarichi esistenti verso il depuratore di Monza San Rocco.

“BrianzAcque ha portato a compimento un intervento necessario che va a colmare un gap infrastrutturale non più rinviabile nel tempo – afferma il presidente e Ad della monoutility dell’idrico brianzolo, Enrico Boerci –  Un investimento di quasi 3 milioni di euro in grado di dare un servizio ai cittadini e di rigenerare fasce di territorio dei due comuni confinanti”. 

“Questo intervento ci permette di aumentare la rete dei servizi essenziali sul nostro territorio, un impegno che migliorerà la qualità della vita dei cittadini - sottolinea Roberto Corti, Sindaco di Desio e Presidente del Comitato di controllo congiunto di BrianzAcque - La prossima settimana saranno realizzati i tappeti sul manto stradale di via Santi, l’intervento è stato concentrato in una settimana/10 giorni, proprio per causare il minore disagio possibile a residenti, cittadini e agli utenti di quella strada”.

"Accolgo con favore la notizia della riapertura della strada -  rileva , Giovanni Sartori, sindaco di Bovisio Masciago - e mi sento di ringraziare i cittadini che hanno sopportato questa situazione di disagio. Era una situazione inevitabile, in vista di un beneficio per la collettività e per l'ambiente. Grazie anche a Brianzacque che, pur nella difficoltà di gestione dell'intervento e del cantiere, ha sempre limitato al massimo l'impatto sulla circolazione veicolare dimostrando, una volta di più, di essere un'azienda attenta alle necessità del territorio".
 
Da  lunedì  prossimo, a Desio,  via Ferravilla tornerà percorribile in tutta la sua lunghezza,  in quanto i ripristini definitivi, in accordo con la Provincia di Monza e della Brianza,   sono rinviati al 2020 con strategie viabilistiche diverse.  Solo per una settimana, massimo dieci giorni, salvo condizioni meteorologiche avverse, verrà richiusa la via Santi/Cattaneo (da via Ferravilla a via Agnesi) per consentire l’esecuzione dei tappeti sul manto stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento