Il miracolo di Stefania e Carlo: l'infermiera guarita dal suo medico con la cura coraggiosa

La storia di Stefania e Carlo, infermiera e medico del San Gerardo, nel libro Tu sarai la prima

Stefania ha ventisei anni, viene dall'Abruzzo, è arrivata a Monza per fare quello per cui ha studiato: lavorare in ospedale, nel mondo della ricerca. Carlo, che di anni ne ha cinquantadue, in ospedale invece ci lavora praticamente da sempre, come oncologo ed ematologo di fama mondiale. Quelle di Stefania e Carlo sembrano vite parallele, che scorrono una accanto all'altra, ma che in fondo sembrano non doversi toccare mai. E invece nel 2009, anno in cui inizia la loro battaglia, le loro vite diventano tangenti, incidenti, si scontrano. 

Perché Stefania è Stefania Luciani, infermiera ricercatrice del laboratorio del San Gerardo di Monza, e Carlo è Carlo Gambacorti Passerini, che di quel laboratorio è il capo, essendo il responsabile dell'unità complessa di ematologia. E insieme sono i due che hanno sperimentato - ognuno con il proprio ruolo - una prima cura innovativa per il linfoma a grandi cellule anaplastico. 

La loro battaglia di un anno, da luglio 2009 a fine giugno 2010, è raccontata nel libro "Tu sarai la prima" - titolo quanto mai evocativo -, che Stefania e Carlo hanno scritto a quattro mani.

Nelle 150 pagine che sembrano un romanzo suspence, ma drammaticamente vero, l'infermiera e il medico raccontano dal loro punto di vista la prova che devono affrontare. Stefania, che all'improvviso si trova dall'altro lato della barricata, e Carlo che si sente quanto mai coinvolto nel curare una persona a lui così vicina, la cui diagnosi sembra spietata. 

La giovane infermiera, che ama lo sport e ama sciare, però trova il coraggio: si lascia andare sulla pista più difficile, verso l'incognito e si affida completamente al dottore, perché sa che in fondo ne vale davvero la pena. Così, insieme provano una strada alternativa alla chemioterapia e testano una cura sperimentale, che alla fine avrà successo. 

Il libro "Tu sarai la prima", edito da "Ledizioni", sarà presentato il 14 novembre a Book city Milano alle 10.30 nella biblioteca dell'edificio U6 della Bicocca. In sala sarano presenti Stefania e Carlo, che parleranno, racconteranno ancora una volta la storia della loro speciale "prima volta". Per convincere tutti - e questo è il senso ultimo della loro opera - che vale sempre la pena, nella vita, mettersi nelle mani della medicina, vale sempre la pena affrontare una pista innevata e sconosciuta con accanto qualcuno di cui fidarsi. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Lite e botte in strada tra due donne a Concorezzo: ragazza finisce in ospedale

  • Cosa fare a Monza e in Brianza nel weekend: mercatini, nuove mostre ed eventi per bambini

  • Desio, tamponamento in strada e l'incidente si trasforma in un inseguimento con rissa

  • Dopo tamponamento l'auto si ferma tra le corsie e un'Audi la travolge: morto un uomo

  • Usmate Velate, schianto tra due auto sulla provinciale: morto un ragazzo di 26 anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento