rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Attualità Lissone

Un mercatino di Natale per sostenere la squadra di calcio dei bimbi autistici

La squadra si chiama Assist, è nata all'inizio del 2021 e fa scendere in campo insieme bimbi autistici e normodotati

Per i bambini della quinta C della scuola Aldo Moro di Lissone sarà un Natale diverso. Un Natale in piazza per raccogliere fondi per sostenere il progetto sportivo dell'associazione Assist che, nata all'inizio del 2021, ha fatto dello sport e dell'inclusione la sua missione.

Una grande squadra dove i bambini autistici possono giocare e divertirsi insieme ai coetanei cosiddetti normodotati. E per aiutare questi amici "speciali" a realizzare il loro sogno alcuni alunni della scuola di Lissone hanno deciso di rimboccarsi le maniche. Facendo qualcosa di concreto. Anche grazie all'aiuto di alcuni genitori sono riusciti a mettere in piedi un mercatino di Natale speciale.

Un mercatino dove, dietro un'offerta libera, sarà possibile portare a casa giocattoli (nuovi o usati ma in perfette condizioni) che i bambini della quinta C non utilizzano più. Un "dare" qualcosa di proprio per un progetto sociale; un "rinunciare" a un gioco che ormai non si utilizza più, oppure che non si è mai usato, per aiutare questi compagni "speciali" a scendere in campo per giocare, divertirsi ma soprattutto socializzare.

"Dietro a questa idea si è creata una vera e propria macchina della solidarietà - spiega uno dei papà -. Grazie al coinvolgimento di altri enti ed associazioni di Lissone".

Dal 4 all'8 dicembre (dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19) i bambini saranno nella casetta di legno del Comune allestita in piazza Libertà dove ci sono le altre associazioni del territorio con i loro banchetti di Natale. I piccoli verranno accolti nella casetta della Polisportiva Virtus.

Dietro un'offerta libera sarà possibile portare a casa un dono che porterà il sorriso sui campi di calcio. Oltre ai giocattoli anche alcuni gadget messi a disposizione da A.p.e un brand di moda sostenibile che attraverso i propri prodotti e accessori di moda lancia messaggi positivi. 

"Il bene genera bene", ha ricordato il papà invitando lissonesi (e non) a curiosare e fare shopping nel mercatino dei bambini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un mercatino di Natale per sostenere la squadra di calcio dei bimbi autistici

MonzaToday è in caricamento