rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Attualità

"All you can wear": l'ultima frontiera del mercatino dei vestiti

Si entra con 18 euro e si prende tutto ciò che sta in una borsa consegnata all'ingresso

E' un successo l'iniziativa 'all you can wear' ('tutto quello che puoi indossare'), ovvero il mercatino dei vestiti lanciato per domenica 4 settembre allo Spazio Novecento di viale Espinasse 99 dalla cooperativa Di mano in mano. Il senso è, come dice il nome, simile agli 'all you can eat' dei ristoranti. Si pagano 18 euro all'ingresso, viene consegnata una borsa e si può riempire con tutto quello che ci sta dentro.

Fin da sabato mattina, all'esterno dello spazio si è andata formandosi una coda piuttosto lunga, con attese superiori all'ora. Domenica l'iniziativa andrà avanti e c'è tempo fino alle due di pomeriggio per mettersi in coda. In vendita sia vestiti usati (vintage) sia nuovi provenienti dagli stock di magazzino invenduti. Secondo i calcoli della cooperativa, i 25 bancali di vestiti messi a disposizione per 'all you can wear', evitando il macero, fanno risparmiare anidride carbonica come 900 voli Milano-Roma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"All you can wear": l'ultima frontiera del mercatino dei vestiti

MonzaToday è in caricamento