rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
personaggi

Lo youtuber brianzolo Michele Molteni è stato operato al cuore

"Presto tornerò a bomba a sfondare tutta Youtube Italia" ha annunciato

A fine luglio l'operazione al cuore, successivamente 7 giorni di convalescenza (all'ospedale di Legnano, hinterland di Milano) e adesso è iniziata la riabilitazione per Michele Molteni, youtuber brianzolo di 32 anni. Come riporta MilanoToday è stato lui stesso a raccontarlo attraverso un post pubblicato sui suoi canali social.

"Buongiorno raga, chi non mi segue su Instagram non saprà perché non stanno più uscendo contenuti, ebbene a fine luglio (come già anticipato nell'ultimo video) ho fatto un intervento chirurgico al cuore (andato molto bene) - ha scritto Molteni -. Ora, dopo una settimana in ospedale a Legnano, mi hanno spostato in una struttura più vicina per fare riabilitazione, se tutto va bene ancora pochi giorni e dovrei tornare a casa poi piccola vacanzina e si torna a bomba a sfondare tutta Youtube Italia".

Chi è Michele Molteni

Michele Molteni ha 32 anni e vive a Costa Masnaga (Lecco). Fino al 2021, oltre a youtube, faceva l'imprenditore, attivo nel settore di vendita e noleggio di articoli sportivi e per eventi (vendeva e noleggiava calcio-balilla). Proprio a causa della pandemia ha rischiato di chiudere l'attività: "Nel 2020 ho rischiato di chiudere la Srl - aveva raccontato a LeccoToday - Ero partito vendendo un calcio balilla per arrivare a fatturare 180mila euro all'anno, ma a causa dei vari periodi di lockdown il fatturato era precipitato a 15mila euro. Non essendoci eventi, nessuno noleggiava più. Così mi sono dedicato anima e corpo ai video, passione che ho sempre coltivato. Il canale era attivo dal 2018, con ben pochi iscritti".

"Ho iniziato a proporre filmati per il 'fai da te' e ho avuto la fortuna che tutti fossero a casa - aveva puntualizzato -. Il risultato è stato un vero e proprio boom: ad aprile 2020 il canale è decollato con 60mila iscritti e un introito di qualche migliaia di euro. In quel momento ho capito che poteva diventare un lavoro e ci ho creduto". Michele ha così iniziato a proporre 4-5 video al mese, lavorandoci giorno e notte. L'ultima serie che ha totalizzato numeri da capogiro è stata quella relativa alla costruzione di un mini-bunker in un terreno di sua proprietà. Adesso i fan del Mighi non aspettano che rivederlo su Youtube.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo youtuber brianzolo Michele Molteni è stato operato al cuore

MonzaToday è in caricamento