Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

La Brianza ricorda il suo Silvio: le reazioni alla morte dell'ex premier

Il cordoglio di politici e cittadini

Non appena la notizia della morte di Silvio Berlusconi è stata diffusa, i social si sono riempiti di messaggi di cordoglio, di ricordi e di scatti che semplici cittadini e amministratori locali avevano fatto insieme all'ex premier. Il patron del Monza è deceduto lunedì mattina, all'ospedale San Raffaele di Milano, all'età di 86 anni.

"Grave perdita per l'Italia", il cordoglio di Arcore

"È con profondo dolore che apprendiamo della scomparsa di Silvio Berlusconi, avvenuta oggi 12 giugno 2023. Una grave perdita per l'Italia. Silvio Berlusconi ha lasciato un'impronta indelebile nella politica e nella società italiana.  Berlusconi ha contribuito alla realizzazione di opere per la cittadinanza di Arcore. In questo momento di lutto, ci uniamo alla famiglia e ai suoi amici nel piangere la sua scomparsa" si legge in una nota diffusa dal comune di Arcore.

Il ricordo del Monza 

In segno di lutto lunedì mattina lo stemma del Monza ha perso i colori: è diventato tutto nero. E il club biancorosso - la squadra riportata in auge fino al sogno della serie A dopo l'acquisto da parte di Berlusconi della società nel 2018 - ha espresso un accorato messaggio di cordoglio dal titolo "Per sempre con noi".

"Adriano Galliani e tutto AC Monza piangono affranti la scomparsa di Silvio Berlusconi: “Un vuoto che non potrà mai essere colmato, per sempre con noi. Grazie di tutto Presidente”. E a corredo una foto che ritrae il patron del Monza allo stadio, sorridente, con la sciarpa biancorossa sulle spalle e sullo sfondo le tribune gremite e il tifo. Un tifo e un sostegno che fino all'ultimo non ha mai fatto amncare alla squadra che ha avuto il vanto e merito di aver accompagnato fino al traguardo della serie A.

"Affranto, senza parole, con immenso dolore piango l'amico, il maestro di tutto, la persona che mi ha cambiato la vita per oltre 43 anni. Riposa in pace caro Presidente. Con tanto, tanto amore" questo il messaggio dell'ad del Monza Calcio, Adriano Galliani in merito alla morte del Cavaliere. 

La politica

"Un uomo di una generosità unica - ha scritto l'ex sindaco azzurro di Monza (oggi Fratelli d'Italia) Dario Allevi -. sempre pronto a spronarti e consigliarti come uno di famiglia. Una persona capace di buttarsi fino in fondo nei progetti più ambiziosi. Un politico ed un imprenditore temerario e visionario che ha scritto pagine indelebili nella Storia della nostra Repubblica. Ed infine un Presidente leale e appassionato. Tutto questo era ed è Silvio Berlusconi per me".

"Ho avuto l'onore e la fortuna di essere al Tuo fianco fino all'ultimo - ha scritto il sindaco di Carate Luca Veggian -. Grazie per tutto quello che hai fatto per l'Italia e per il mondo. Addio Presidente. R.I.P". "Che la terra ti sia lieve mio grande Presidente", ha aggiunto Massimiliano Longo capogruppo di Forza Italia a Monza e una lunghissima militanza nel partito postando sul suo profilo Facebook una foto scattata con Berlusconi durante una cena in Brianza. 

Il sindaco di Lazzate Andrea Monti ha invece ricordato e salutato il Berlusconi rossonero: "Addio Presidente Silvio Berlusconi, grazie per tutte le emozioni che hai regalato alla grande famiglia rossonera", ha postato su Facebook. 

Federico Arena, ex assessore alla Sicurezza durante la giunta Allevi, ha postato una sua foto di ragazzino con la bandiera della Lega insieme a Berlusconi. "Un grande nella politica, nel lavoro e nella vita. Uomo di coraggio e dal carisma infinito. Resti nella storia e nel cuore di molti, resti nel cuore di Monza, a cui hai dato tantissimo. Ci mancherai Silvio", ha scritto. 

“Silvio Berlusconi ha lasciato un'impronta indelebile sulla scena politica e nella vita pubblica italiana. Un uomo che con le sue aziende, le sue televisioni, il Milan prima e il Monza poi, il suo carisma e la sua discesa in campo ha rivoluzionato, che piaccia o meno, il nostro Paese. Ci uniamo al dolore della famiglia Berlusconi, di tutti i suoi cari e degli amici di Forza Italia. Oggi l’Italia perde un grande imprenditore e uomo politico, che ha fatto la storia del nostro Paese. Riposi in pace.” A comunicarlo in una nota è il presidente del Gruppo Lega in Consiglio regionale, Alessandro Corbetta.

"Ho avuto l’onore di conoscere e stringere la mano ad grande uomo - ha scritto il sindaco di Seveso Alessia Borroni - che ha cambiato la politica italiana e probabilmente tra i migliori imprenditori d’Italia. Il suo addio lascia un vuoto che difficilmente sarà colmabile. Grazie Silvio per tutto".

Condiglianze anche dagli esponenti politici di centrosinistra. "Berlusconi è stato parte della politica italiana degli ultimi 30 anni. Piaciuto o meno è un fatto. Condoglianze alla sua famiglia" ha ricordato la sindaca di Caponago Monica Buzzini.

Così come Francesca Pontani di Italia Viva. "Silvio Berlusconi è morto e con lui se ne va un pezzo della storia d'Italia. La sua filosofia di vita e di società era e rimane lontanissima dalla mia. Per me è sempre stato un avversario politico mai un nemico. I nemici in politica e nella vita sono altri. Riposi in pace".

Il cordoglio del comune di Monza

Figura centrale della scena politica nazionale per decenni, imprenditore poliedrico e particolarmente attento alle evoluzioni del mondo della comunicazione, negli ultimi anni si era avvicinato ulteriormente alla città di Monza grazie alla sua mai doma passione per lo Sport.

“Da quando ha preso le redini dell’AC Monza, insieme al vivace apporto di Adriano Galliani, il Presidente Berlusconi in pochi anni ha portato la squadra cittadina dalla serie C ai vertici del campionato, scegliendo di accompagnare i giocatori in ogni partita, in casa e non, fino a quando le forze glielo hanno consentito”, dice il Sindaco Paolo Pilotto.  “Di questa passione autentica ed entusiasmo genuino la città di Monza e la comunità biancorossa sono riconoscenti, non solo per il valore sportivo dell’impresa, ma anche per la riconoscibilità e il prestigio che ha portato al territorio”, conclude Pilotto.

Romani: “Se ne va l’ultimo degli ‘immortali’"

“Silvio Berlusconi è la storia del nostro Paese. La sua visione politica, le sue intuizioni, le sue posizioni nello scacchiere della politica internazionale hanno segnato la vita politica italiana degli ultimi trent’anni. Ha saputo dare una prospettiva nuova all’Italia e ha saputo essere con passione ed energia un punto di riferimento per l’intera comunità nazionale. Un vincente, nell’imprenditoria come nello sport: unico, inimitabile, ha saputo anticipare e interpretare al meglio l’evoluzione della società italiana. Mantenendo sempre una forte vocazione popolare. Con lui se ne va l’ultimo degli ‘immortali’. Oggi fatico a immaginare un'Italia senza Silvio Berlusconi. Mancherà al nostro Paese, mancherà la sua capacità visionaria. Mancherà inevitabilmente anche a chi in questi anni non lo ha amato e non gli è stato amico”. E' il ricordo del Presidente del Consiglio regionale della Lombardia Federico Romani, ricordando Silvio Berlusconi.

"Hai portato il Monza dove osano le aquile"

"14-10-18 Monza - Triestina (Lega Pro) - si legge sulla pagina facebook Curva Piera -. La prima partita del Monza targato Fininvest e la nostra accoglienza al Presidente Berlusconi con una frase, rivisitata, che ci arriva da epistole che sarebbe di Cesare Augusto, il quale si vantava di con una celebre citazione di aver trasformato Roma:'Ho trovato una città di mattoni, ve la restituisco di marmo'. Non tutti al tempo la capirono ma ne siamo certi il Presidente si, amante com’era di quella figura storica, non siamo profetici ma eravamo certi che l’intervento di Silvio Berlusconi avrebbe portato il nostro amato Monza là dove osano le aquile, consegnando a noi Monzesi gli anni sportivi più belli di sempre, anni indimenticabili, anni di emozioni e gioie incise nel marmo delle nostre vite e della nostra città. Grazie Presidente, la riconoscenza è eterna, come citato nell’ultima di campionato, come ciò che hai fatto per noi. Esprimiamo il nostro sincero cordoglio ai familiari e a quelle persone che hanno vissuto sempre fianco a fianco del Presidente nelle vita".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Brianza ricorda il suo Silvio: le reazioni alla morte dell'ex premier
MonzaToday è in caricamento