Monza stregata dalla mostra di Warhol alla Villa Reale: 3.200 visitatori in 15 giorni

La mostra si potrà visitare sino al 28 aprile

La mostra (foto chiara_frassoldati/Instagram)

Andy Warhol sta conquistando la Reggia di Monza. Da quando è stata inaugurata — il 25 gennaio — sono oltre 3.200 le persone che hanno ammirato le 140 opere del padre della Pop Art: mediamente 184 persone al giorno. I dati sono stati resi noti dall'ufficio stampa del consorzio Villa Reale.

Nei giorni scorsi, inoltre, è stato firmato un accordo di collaborazione reciproca tra l'Associazione Spirale di Idee, organizzatrice dell’esposizione, e la Reggia di Monza.

I visitatori che si presenteranno alle Orangerie con il biglietto della Reggia di Monza, potranno accedere alla mostra pagando la tariffa ridotta (€8,00); allo stesso modo, con il biglietto della mostra, si potrà visitare Reggia di Monza pagando €4,00 per gli Appartamenti Reali (percorso museale), € 5,00 per gli Appartamenti privati (mostre temporanee), € 6,00 cumulativo (Appartamenti Reali+ Appartamenti privati).

Andy Warhol: la mostra

"Andy Warhol, l’alchimista degli anni Sessanta", è curata da Maurizio Vanni, prodotta dal Consorzio Villa Reale e Parco di Monza e dall’Associazione Culturale Spirale D’Idee in collaborazione con l’Associazione Culturale Metamorfosi, col patrocinio del Comune di Monza e della Regione Lombardia, con la partecipazione nel catalogo realizzato da Silvana Editoriale della The Andy Warhol Art Works Foundation for the Visual Arts. Sarà visitabile sino al 28 aprile 2019.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Accompagna la mostra un volume (Silvana Editoriale) con testi del curatore, e testimonianze di Vladimir Luxuria, per gli aspetti legati alla rivoluzione sessuale e dei Nomadi, per quelli connessi alla musica e di Pietro Folena e Francesco Gallo Mazzeo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento