Martedì, 16 Luglio 2024
La novità

Ristorante, rooftop e 1000 posti letto: apre il mega campus per studenti

L'inaugurazione è prevista per febbraio 2024

Camere a prezzi contenuti, spazi per l'intrattenimento e una terrazza panoramica. Campus X, società leader nel settore dello student housing, inaugurerà nel febbraio 2024 a poca distanza dal Politecnico di Milano Bovisa e dal nuovo quartiere Mind dedicato alla ricerca biomedica e alle start up biotech, una nuova residenza per studenti sotto il marchio Cx.

La struttura, come riporta MilanoToday, sorgerà su un’area del comune di Novate Milanese, a ridosso dalla stazione Quarto Oggiaro del Passante ferroviario, "da dove strategicamente è possibile raggiungere in 5 minuti la sede di Bovisa del Politecnico, in soli 11 minuti il Mind, in 14 la stazione Garibaldi e in 18 la stazione centrale e il centro città".

Lo sviluppo prevede la realizzazione di 928 camere - per un totale di 1100 posti letto -, "di cui 30 dedicate allo short stay, corredate da aule studio e spazi per il tempo libero, palestra, lavanderia, cucina comune e sala cinema, ristorante e minimarket. Saranno anche disponibili ampi spazi verdi ed un rooftop panoramico". Sarà il secondo più grande campus in Italia per numero di posti letto, subito dietro un’altra struttura di CampusX , il Cx Roma Torvergata, che dispone di 1.500 letti.

"Il progetto architettonico è stato curato da un team di professionisti coordinato dal prof. Marco Facchinetti, docente del Politecnico di Milano. Prevede la realizzazione di spazi moderni e funzionali con ampie aree verdi, attrezzature sportive, giardini pensili, cucine, play zone e aule studio. Un format di ospitalità ibrida di stampo internazionale, in linea con l’evoluzione della mission di CampusX. L’interior design, affidato allo studio Rizoma Architetture, ha interpretato gli elementi fondamentali del dna di Campus X: flessibilità, sostenibilità, inclusività e adattabilità. Il nuovo Cx Milano NoM - North of Milan - offre infatti spazi essenziali ma funzionali ad essere riempiti dalla vita delle persone ed in grado di favorire la nascita di una community tra i residenti: studenti, giovani lavoratori e viaggiatori da ogni parte del mondo che troveranno un luogo dove condividere le proprie culture ed esperienze durante una fase importante della loro crescita umana e professionale", hanno chiarito dal gruppo in una nota. 

“Con l’apertura del Cx Milano NoM, che si aggiunge al Cx Bicocca, Campus X offrirà a Milano circa 1700 posti letto diventando il più grande operatore di student housing a Milano. È il risultato di una grande lavoro costruito da tutto il team Campus X dal 2016, quando è iniziata la fase di rilancio della società. Grazie a loro, siamo proiettati a raggiungere presto la quota di 10mila posti letto, concentrati in strutture grandi e di standard internazionale, con l’obiettivo di offrire agli studenti e giovani lavoratori gli spazi più idonei alla loro crescita umana e professionale", ha spiegato Ernesto Albanese, presidente di Campus X. 

“Siamo orgogliosi di questa operazione ed anche della collaborazione avviata con partner di grande livello come Techbau e Fabrica X - gli ha fatto eco Samuele Annibali, Ceo di CampusX -. Ringrazio Andrea Marchiori e Juri Camoni per aver creduto nelle potenzialità dello student housing e nella partnership con Campus X. Siamo altresì felici di contribuire alla rigenerazione urbana di una parte della periferia di Milano, con un progetto di Student Housing ispirato ai modelli più evoluti in Europa fondato sui principi di sostenibilità e contaminazione culturale che sono da sempre nel DNA di Campus X”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristorante, rooftop e 1000 posti letto: apre il mega campus per studenti
MonzaToday è in caricamento