rotate-mobile
Autodromo di Monza

Mille Miglia e rombo di motori, folla in autodromo per il motor show

Confermata nel 2023 la 23esima edizione

Le auto d'epoca in pista e le super car con i motori che hanno animato per un intero weekend il Tempio della Velocità, a Monza, e il centro di Milano. Grande successo per la seconda edizione di MIMO Milano Monza Motor Show che si è tenuto da giovedì a domenica.

Nei box del circuito sono state presentate anteprime e novità – tra cui modelli 100% elettrici, ibridi o termici - dei grandi marchi di supercar, in bella mostra in uno dei luoghi più rinomati del motorsport internazionale. Sabato pomeriggio è stata la volta della Journalist Parade: la parata dei giornalisti automotive accreditati all’evento con un giro di pista e sulle Sopraelevate del tracciato. Sull'asfalto rovente dell'autodromo ha sfilato anche a parata della Mille Miglia, la storica corsa di auto d'epoca giunta alla sua 40esima edizione, per la quarta e ultima tappa della più famosa corsa di regolarità del mondo. Le oltre 400 auto storiche iscritte, prodotte tra il 1927 e il 1957, si sono giocate la vittoria della gara proprio con una prova cronometrata nel Tempio della Velocità.

Le super car sono state protagoniste dell'intero weekend con turni di track day in slot anche domenica. 

“MIMO si conferma una manifestazione in crescita, quattro giorni di passione pura, cominciando con quella per la mostra a Milano e finendo con l’entusiasmo all’Autodromo Nazionale di Monza: abbiamo rivisto i paddock pieni, le famiglie, giovani. Abbiamo rimesso l’automobile al centro, in versione statica e nei test drive, che sono andati benissimo” ha dichiarato Andrea Levy, presidnete MIMO. E intanto, al termine della manifestazione che per il 2022 aveva l'ambizione di coinvolgere 500mila visitatori in una settimana, si sta già lavorando all'organizzazione del Motor Show del prossimo anno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mille Miglia e rombo di motori, folla in autodromo per il motor show

MonzaToday è in caricamento