rotate-mobile
Attualità

Un passo verso la nuova piscina con lido a Vimercate: approvato il progetto

Approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica: prevista una vasca esterna da 50 metri, più grande

Un passo in più verso la realizzazione della nuova piscina con lido e del nuovo centro sportivo di Vimercate. Un progetto ambizioso per cui il comune ha partecipato a un bando per reperire le risorse per la realizzazione. Un intervento del valore di quasi undici milioni per il completo rinnovamento dell’area di via degli Atleti. Due le delibere approvate dalla giunta che hanno promosso il progetto di fattibilità tecnica ed economica del nuovo centro natatorio e dell’area sportiva connessa comprensiva anche del palazzetto.

La piscina con vasche più grandi

La novità dal punto di vista progettuale è la creazione di una vasca esterna da 3 corsie di 50 metri, come richiesto dalle associazioni e dagli atleti. Questa modifica andrà a tutto vantaggio del gestore che avrà più spazio anche per una diversa proposta e modulazione delle attività. Confermate, oltre al nuovo impianto natatorio d’avanguardia e all’area esterna, alcune attività sportive accessorie (ad esempio il beach volley) il tutto nel rispetto dell’efficienza energetica e sostenibilità ambientale, con particolare riguardo alla gestione dei rifiuti e del verde, quale strumento attivo di rigenerazione urbana volto alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale nonché di miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale. Confermato anche il costo complessivo presunto dell’intervento di 10.989.510 euro.

Anche il progetto per la restante area sportiva prevede una completa riqualificazione: sempre nell’ottica della rigenerazione urbana saranno demoliti il pallone, ad oggi non utilizzato, e un manufatto agricolo. Si prevede la realizzazione di un nuovo fabbricato che ospiterà il palazzetto dello sport e di una nuova struttura per i campi da tennis al coperto, oltre alla sistemazione a piazza e a verde di tutto il lotto restante. Il palazzetto rappresenterà l’elemento centrale all’interno dell’area e sarà progettato per rispondere agli standard per il gioco della pallavolo e della pallacanestro. Avrà un accesso diretto sia da Via Bergamo, attraverso la realizzazione e il miglioramento della pista ciclabile esistente, sia da via Buraghino, che si collega direttamente con i parcheggi. Spazio anche al padel e al tennis con la creazione di campi coperti e all’aperto per rispondere all’esigenza di creare un complesso sportivo aperto alle diverse discipline. Questa struttura sarà realizzata nell’area oggi occupata dal vecchio skate park. Molta attenzione è stata data alla sostenibilità dell’intervento, che vedrà la costruzione di edifici qualificati nZEB con garanzia di elevate prestazioni, utilizzo di generatori ad elevata efficienza e l’installazione di impianti fotovoltaici sulle coperture sia degli edifici di nuova realizzazione che degli edifici esistenti. Sarà mantenuta la bocciofila che verrà inserita all’interno del progetto di riqualificazione. Il costo complessivo presunto dell’intervento ammonta a €. 15.017,745,37 IVA compresa.

“In attesa di conoscere l’esito del bando, stiamo completando tutti gli step della progettazione, adeguandola anche alle esigenze emerse dal confronto con la cittadinanza”. Ha dichiarato Mariasole Mascia, vicesindaco con delega al sport e alla rigenerazione urbana. “Da qui la decisione di portare da 35 a 50 metri le corsie della vasca esterna. L’intervento è ingente e oneroso e sarà necessariamente da realizzare per gradi, reperendo via via le risorse necessarie: priorità senz’altro a piscina e tennis, da troppo tempo assenti da Vimercate”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un passo verso la nuova piscina con lido a Vimercate: approvato il progetto

MonzaToday è in caricamento