La novità

Rifiuti, a Monza si cambia ancora: nuovi giorni e orari di esposizione e raccolta

Dall'1 ottobre a Monza cambiati orari di esposizione e raccolta dei rifiuti. Addio (solo in centro) al passaggio serale e notturno dei mezzi di Impresa Sangalli

Raccolta dei rifiuti: a Monza si cambia ancora. Da ieri domenica 1 ottobre sono cambiate le zone, i giorni e gli orari per l’esposizione dei rifiuti differenziati in città. “Il calendario è stato modificato per semplificare le operazioni di raccolta e per ridurre i disagi derivanti dal passaggio serale e notturno degli automezzi adibiti al prelievo dei rifiuti – si legge sul sito del comune di Monza -. Le soluzioni adottate sono state studiate anche grazie al contributo di diverse categorie di cittadini tra cui commercianti e amministratori di condominio e sono il frutto di un costante monitoraggio sui servizi svolto negli ultimi mesi dagli uffici comunali e da Impresa Sangalli”.

Cosa cambia in centro, ma non solo


In centro addio all’esposizione serale dei rifiuti. Per garantire notti tranquille ai residenti il ritiro dei rifiuti verrà effettuato di giorno. L’esposizione dei rifiuti è prevista dalle 5 alle 8 per le utenze domestiche e dalle 6 alle 10 per negozi e uffici. La raccolta da parte degli operatori di Impresa Sangalli sarà effettuata immediatamente a ridosso. I locali aperti la sera potranno esporre i rifiuti a partire dalla chiusura serale/notturna degli stessi fino alle ore 6 del giorno successivo ed il servizio di raccolta sarà effettuato sempre nella prima mattina.

Nel resto della città l’esposizione rimane serale (e lo diventa anche per il vetro) ed è consentita dopo le 19.30 del giorno prima ed entro le 5.30 del giorno della raccolta. La raccolta dei rifiuti sarà effettuata la mattina.

Una scelta dopo il confronto con cittadini e negozianti

“Stiamo semplificando una modalità di raccolta impostata su orari che a volte risultavano difficilmente applicabili per molti utenti, anche con l’obiettivo di vedere la nostra città più pulita durante le ore di maggiore frequentazione: la collaborazione dei cittadini in questo passaggio sarà fondamentale”, spiega il sindaco Paolo Pilotto.

“Abbiamo assunto questa decisione dopo un anno di confronto con i residenti e con i commercianti - aggiunge Giada Turato, assessore all’Ambiente -. Una decisione che tiene conto delle esigenze dei cittadini, degli operatori e anche delle necessità di miglioramento della viabilità connesse a un innalzamento della qualità del servizio”.

La campagna di comunicazione 

Negli ultimi giorni Impresa Sangalli ha consegnato porta a porta il nuovo schema delle raccolte settimanali dove vengono riportati i giorni e gli orari per le utenze domestiche (famiglie e condomìni) a anche per quelle non domestiche che utilizzano bidoni e servizi di esposizione dei rifiuti condominiali; dall’altra parte lo schema riporta giorni e orari per le utenze non domestiche che gestiscono autonomamente i rifiuti, utilizzando bidoni assegnati a loro esclusivo utilizzo.

Per ogni dubbio è sempre possibile consultare il calendario sul portale www.monzapulita.it e l’app Junker o telefonare al numero verde 800774999.
“Un buon progetto può nascere tale o può richiedere affinamenti, ma questi devono sempre essere parte del progetto stesso – aggiunge Alfredo Robledo, presidente di Impresa Sangalli - Sugli orari di raccolta, rispetto al primo progetto, il Comune ha lavorato con noi per individuare i punti critici e introdurre i correttivi e crediamo che questo sia un metodo sempre valido e utile per garantire ai cittadini una qualità la più possibile condivisa”. 
La percentuale di raccolta differenziata nell’anno 2022 è pari al 72,49%, in crescita rispetto all’anno precedente quando si era attestata al 67,38%. Nell’anno la produzione di rifiuti procapite si è fermata ai 404,84 kg/abitante/anno, confermando la progressiva diminuzione in atto negli ultimi anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, a Monza si cambia ancora: nuovi giorni e orari di esposizione e raccolta
MonzaToday è in caricamento