Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità

Lo spettacolo del cielo dopo il temporale: la spiegazione del fenomeno

Tantissime, sui social, le immagini che hanno immortalato il cielo, coperto da insolite nubi illuminate

Non solo un piacevole e attesissimo refrigerio dopo giorni e giorni di insopportabile afa, il temporale di lunedì 16 agosto ha portato a Milano e hinterland anche un incredibile spettacolo, creato da insolite nubi che hanno velato il cielo illuminate dalla calda luce del tramonto. Moltissimi, oltre a contemplare il panorama, lo hanno immortalato con foto che poi hanno invaso i social.

A spiegare a MonzaToday le cause di questo fenomeno, di enorme impatto estetico, sono gli esperti di 3B Meteoi quali chiariscono come le nuvole ammirate da tanti monzesi e brianzoli lunedì sera siano dei cumulonembi, ovvero delle nubi temporalesche che nella giornata hanno interessato la Pianura padana dopo essere scese dalle Alpi.

Ma è la luce solare ad aver creato lo scenario che molti si sono fermati a osservare e fotografare."Il sole radente del tramonto - spiegano i meteorologi di 3B Meteo  - ha ‘acceso’ le pareti dei cumulonembi, in particolare le incudini le cui pareti sono costituite da ghiaccio (con relative striature) e mammatus, ovvero quelle piccole protuberanze indotte dalla turbolenza all’interno della nube". Il risultato è stato un cielo pazzesco, 'instagrammabile' ma soprattutto memorabile, un ricordo luminoso in cui rifugiarsi nei freddi e bui giorni di inverno.

Il fenomeno del 'mammatus'

Il termine 'mammatus' designa una particolare formazione di nubi, che viene a crearsi in casi relativamente rari ed è sempre legata ad eventi temporaleschi. A provocarla è la presenza di aria molto umida negli strati più bassi dell'atmosfera, elemento che favorisce le formazioni convettive associate ai fenomeni temporaleschi. Il 'mammatus' può verificarsi quando l'aria è particolarmente umida e sposta masse d'aria verso l'alto, fino anche alla tropopausa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo spettacolo del cielo dopo il temporale: la spiegazione del fenomeno

MonzaToday è in caricamento