Operazione antispaccio: l'ufficio del sindaco si trasferisce al Parco delle Groane

L'idea del primo cittadino di Ceriano Laghetto

Ferragosto antispaccio (da facebook.com/dante.cattaneo)

"Signor Prefetto, abbiamo dimostrato che con presidi fissi l'enorme problema è risolvibile!". Queste le parole di Dante Cattaneo, il sindaco di Ceriano Laghetto, che ha deciso di trasferire simbolicamente i propri uffici presso la stazione ferroviaria Ceriano-Groane e nei boschi del Parco delle Groane per tre giorni, proprio nel bel mezzo di agosto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

'Ferragosto Antispaccio' è il nome dell'operazione che ha visto protagonista il primo cittadino della località brianzola, come negli anni scorsi animato dal motto 'mettiamoci la faccia'. Il programma ha previsto la pulizia del bosco e un presidio per contrastare la presenza di tossici e spacciatori. All'iniziativa hanno preso parte anche i sindaci di Senago e Cogliate, Magda Beretta e Andrea Basilico, "tutti uniti per riprendere il  bellissimo Parco", come si legge in post pubblicato su Facebook da Cattaneo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cinisello Balsamo, bimba di 4 anni investita da auto: soccorsa e portata al San Gerardo

  • Visite e tamponi post covid gratis in Lombardia: a Monza un solo nuovo caso

  • Auto rubate smontate in pausa pranzo e rivendute in un demolitore di Monza: 10 arresti

  • Aggredita insieme al suo volpino da due pitbull lasciati liberi: portata via in codice giallo

  • La cocaina in macelleria a Monza e il giro d'affari da 20mila euro a settimana: 12 arresti

  • Mascherine obbligatorie in Lombardia fino al 14 luglio: "Fa caldo, ma la indosso anche io"

Torna su
MonzaToday è in caricamento