rotate-mobile
Attualità

Movida, "coprifuoco" fino a ottobre: prosegue la chiusura anticipata per i locali

Il sindaco Dario Allevi ha prorogato l'ordinanza legata alla chiusura anticipata per gli esercizi pubblici. Serrande giù alla una di notte tra domenica e mercoledì e alle due di notte da giovedì a sabato

Chiusura anticipata per i locali di Monza fino al prossimo 15 ottobre. Il sindaco del capoluogo brianzolo, Dario Allevi, ha prorogato l'ordinanza relativa ai nuovi orari degli esercizi pubblici in città. I locali monzesi dovranno abbassare le saracinesche - come già disposto per l'estate - alla una di notte tra domenica e mercoledì e alle due di notte da giovedì a sabato. La misura - come si legge nell'ordinanza - rientra tra le misure per la gestione dell’Emergenza sanitaria legata alla diffusione del covid-19.

La necessità di prorogare la misura è emersa anche nel corso della riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica tenutasi in Prefettura, durante la quale si è deciso di prolungare la chiusura anticipata per ridurre le occasioni di assembramento.

L'ordinanza siglata ha validità fino al prossimo 15 ottobre e interessa gli esercizi pubblici che somministrano alimenti e bevande. Per chi non rispetterà le disposizioni sono previste multe da 400 a 3mila euro e una sanzione amministrativa accessoria della chiusura dell’esercizio o dell’attività da 5 a 30 giorni. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida, "coprifuoco" fino a ottobre: prosegue la chiusura anticipata per i locali

MonzaToday è in caricamento