rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Parcheggi in città

A Monza il parcheggio è gratis per 30 minuti (per i residenti)

La rivoluzione delle strisce blu in città per incentivare la sosta breve e aiutare le attività commerciali. Come funziona: servirà l'app MonzaMobilità

A Monza la prima mezz’ora di parcheggio sulle strisce blu diventa gratuita. Solo per i residenti.

E’ la rivoluzione della sosta che prenderà il via in città da lunedì 4 aprile. Scaricando l’app MonzaMobilità, l’applicazione per parcheggiare e muoversi in città, da lunedì 4 aprile per 30 minuti la sosta per i residenti sarà completamente gratuita in tutte le strisce blu presenti sul territorio comunale.

“Ascoltare i bisogni della città e prendersene carico è il nostro stile di lavoro – spiega il sindaco Dario Allevi - Per questo abbiamo valutato la possibilità di garantire un tempo minimo di sosta gratuita ai residenti: siamo convinti che parcheggiare trenta minuti senza pagare il ticket sia anche un modo per incentivare il commercio cittadino, dando il tempo di fare veloci commissioni. Così, dopo tantissimi anni, abbiamo dato una risposta alle numerose richieste che provenivano da più parti”.

“In questo modo – aggiunge l’Assessore alla Mobilità Federico Arena - diamo finalmente una soluzione concreta a un’esigenza da sempre sentita in città: la possibilità di fermarsi qualche minuto senza il bisogno di sostenere alcun costo. Abbiamo trovato una soluzione che permetterà di raggiungere un duplice scopo: agevolare i cittadini monzesi ma anche favorire una più veloce rotazione dei posti auto in città, fornendo così una risposta all’elevata domanda di sosta e favorendo quindi l’attrattività degli esercizi commerciali”.

Come funzionano i 30 minuti gratis

Scaricando l’applicazione di MonzaMobilità parcheggiare a Monza diventa più facile e smart: il residente deve registrarsi fornendo una sola volta i suoi dati e le targhe degli autoveicoli di proprietà. La app provvederà alla geolocalizzazione dello smartphone, visualizzando successivamente i parcheggi a pagamento nel punto identificato. Da quell’ora è possibile far scattare il conteggio della mezz’ora gratuita, una sola volta al giorno per ciascun utente registrato. Sempre attraverso l’app è possibile estendere la sosta oltre la mezz’ora: in questo caso sarà addebitata anche la tariffa dei primi 30 minuti, mentre sarà disponibile un altro parcheggio gratuito di mezz’ora durante il giorno. Non si tratta, pertanto, di uno sconto ma di un vero e proprio cambiamento nella sosta a pagamento in città: oltre al vantaggio della gratuità per i 30 minuti viene incentivata, infatti, una vera rotazione della sosta, particolarmente utile e comoda.

“Una cosa importante è il supporto che vogliamo garantire a tutti i cittadini, infatti abbiano messo a disposizione l’indirizzo email Mobilitacondivisa@monzamobilita.it, al quale inviare eventuali problemi, segnalazioni o suggerimenti di migliorie - dichiara Davide Mardegan, Amministratore Unico di Monza Mobilità - uno strumento che siamo lieti di poter mettere a disposizione di tutti i fruitori dei parcheggi di Monza e che anticipa le innovazioni tecnologiche che sono in corso di definizione e che caratterizzeranno gli anni a venire”.

Attarverso l’app sarà possibile anche pagare la sosta in pochi secondi senza costi aggiuntivi rispetto al parcometro: si riceve un promemoria quando la sosta sta per scadere per poi decidere di estenderla con un semplice “tap” sullo smartphone. Oltre al pagamento, l’applicazione consente anche di ricercare le aree di parcheggio (anche coperto) e le loro tariffe, trovare l’auto parcheggiata, visualizzare i permessi di ZTL e sosta, visualizzare su mappa, attraverso il tasto POI, i servizi di mobilità già attivi in città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Monza il parcheggio è gratis per 30 minuti (per i residenti)

MonzaToday è in caricamento