Lunedì, 27 Settembre 2021
Attualità

Apre la camera ardente di Gino Strada: l'ultimo saluto al fondatore di Emergency

Allestita nella sede milanese dell'associazione: ecco gli orari di ingresso

Apre la camera ardente di Gino Strada, chirurgo e fondatore di Emergency, morto settimana scorsa all’età di 73 anni mentre era in vacanza in Normandia.

Questo pomeriggio, sabato 21 agosto, alle 16 aprirà la camera ardente nella Casa Emergency di via Santa Croce 19 a Milano. Rimarrà aperta fino alle 22. Domenica 22 agosto dalle 10 alle 22, e lunedì 23 agosto dalle 10 alle 14. Non sono previsti funerali.

L’ingresso è libero e aperto a tutti da via Santa Croce 19. L’accesso e il numero di persone presenti all’interno della camera ardente saranno contingentati in base alle prescrizioni anti covid.

Una vita intensa quella di Gino Strada nato a Sesto san Giovanni il 21 aprile 1948. Si era diplomato al liceo Carducci di Milano, poi  laureato in Medicina e chirurgia all'Università Statale si era poi specializzato in chirurgia d'urgenza. Aveva iniziato la sua carriera come medico all'ospedale di Rho, indirizzarsi verso la chirurgia traumatologica e la cura delle vittime di guerra. Tante le esperienze maturate anche all'estero: dagli Stati Uniti al Regno Unito passando per il Sudafrica. 

Tra la fine degli anni '80 e l'inizio degli anni '90 aveva lavorato con il Comitato Internazionale della Croce Rossa in territori di guerra. Da lì l'illuminazione della sua vita: la nascita di Emergency - fondata con la moglie Teresa Sarti -, la Onlus italiana, tra le più famose al mondo, che offre cure mediche e chirurgiche gratuite e di alta qualità alle vittime della guerra.

Proprio poco prima di morire Gino Strada aveva pubblicato un articolo su La Stampa descrivendo la drammatica situazione in Afghanistan, paese che conosceva molto bene per averci lavorato a lungo, negli ospedali di Emergency a Kabul e non solo, in uno dei tanti viaggi in giro per il mondo intrapresi sempre con il desiderio di essere al servizio degli altri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apre la camera ardente di Gino Strada: l'ultimo saluto al fondatore di Emergency

MonzaToday è in caricamento