Duomo di Monza, il restauro va verso l'ultima fase: la facciata si mostra sempre più bella

Liberata la facciata, cominciano i lavori sul portone d'ingresso: il Duomo di Monza presto potrà essere ammirato nel suo nuovo splendore

Il Duomo di Monza durante il restauro (Instagram@markino)

È quasi terminato, il restauro del Duomo di Monza. Nei giorni scorsi era toccato alla facciata, finalmente liberata da impalcature e coperture. Ora, ecco iniziare i lavori sulla parte bassa del protiro. Interventi che avrebbero dovuti concludersi per il 24 giugno, giorno della Festa di San Giovanni, ma che sono invece slittati (come molti altri cantieri) per via del lockdown.

Quando il restauro del protiro (il portale di ingresso del Duomo) sarà terminato, se il cronoprogramma verrà rispettato, entro la terza settimana di settembre, la cattedrale monzese tornerà al suo originario splendore. 

Settimana scorsa, la lunetta superiore (casa della statua del Battista) aveva visto concludersi le operazioni di pulizia con la conseguente rimozione dell'impalcatura. Oggi, i restauratori si stanno occupando del restauro dei leoni in marmo e delle colonne di ingresso su cui questi poggiano. L'obiettivo? Concludere i lavori per la festa liturgica di San Chiodo, quando la facciata verrà inaugurata e benedetta. Questa volta, si spera, in un clima di festa e di partecipazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento