rotate-mobile
Viabilità / Vimercate / della Santa

La strada della Santa riapre alle auto ma solo tre ore al giorno (e per i residenti)

Accesso consentito solo in due fasce orarie ai residenti della cascina. Come cambia la viabilità

Novità viabilistiche per i cittadini di Vimercate. E' stata la giunta comunale a modificare la viabilità nel borgo di Oreno. Il provvedimento che prevede anche un’ordinanza della polizia locale, da il via libera alla riapertura parziale di via della Santa e la trasformazione a senso unico di un tratto di via Del Salaino da via Matteotti a via Pasteur.

Riapre via della Santa ma non per tutti e non tutti i giorni

La decisione della giunta prevede la riapertura al traffico solo per i residenti di via Cascina del Bruno e via del Bruno che potranno percorrere in auto la via della Santa in direzione Vimercate, solo dal lunedì al venerdì e solo in due determinate fasce orarie: dalle 7 alle 9,30 e dalle 16 alle 18. Rimane dedicata esclusivamente a pedoni e ciclisti nelle giornate festive, il sabato e nelle restanti giornate infrasettimanali al di fuori delle fasce orarie previste. Si tratta di un compromesso che permetterà sia ai residenti di raggiungere Vimercate negli orari di punta e a ciclisti e pedoni di usufruire di questo tratto di strada all’interno del parco Pane.

Come cambia la viabilità

Per migliorare ulteriormente la viabilità in favore dei pedoni e ciclisti è stata decisa la trasformazione a senso unico di una parte di via del Salaino. In particolare nel tratto compreso tra via Matteotti e via Pasteur, si potrà circolare con andamento da via Matteotti verso via Pasteur. Per chi proveniente dalla SP 45, diretto a Oreno nord, seguirà il percorso via Pasteur e poi via Matteotti, i residenti di via don Luigi Sturzo, tratto a sud, per portarsi su via Matteotti percorreranno via Asiago. Questa trasformazione permetterà la creazione, sul lato nord del primo tratto di via del Salaino di una corsia ciclabile delimitata sull'asfalto che permetterà di dare continuità al percorso ciclabile tra via del Salaino e via Archimede. Una continuità che si crea anche per chi proviene da via della Santa verso via del Salaino con sbocco in sicurezza e in continuità di protezione lungo la nuova corsia ciclabile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La strada della Santa riapre alle auto ma solo tre ore al giorno (e per i residenti)

MonzaToday è in caricamento