rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Attualità San Fruttuoso

Riapre il ristorante di quartiere: a Monza il pranzo è sotto casa

Dopo cinque anni ha ripreso a funzionare il self-service del Centro sociale di via Tazzoli

Ormai era chiuso da cinque anni, ma da altrettanto tempo i residenti del quartiere di San Fruttuoso a Monza ne rivendicavano l'apertura. Un servizio utile, non solo per chi non aveva tempo e voglia di mettersi ai fornelli, ma anche per i tanti anziani del quartiere che sfruttavano l'occasione per uscire di casa e socializzare davanti a un piatto di spaghetti o a una bistecca.

Finalmente ha riaperto i battenti il ristrorante del Centro sociale di via Tazzoli, chiuso nel 2016 dopo che il gestore aveva dato la disdetta. Da qualche settimana il ristorante self-service ha ripreso l'attività i e la gestione è stata affidata  alla società di ristorazione di Arcore Risto Service, azienda che conta oltre 700 dipendenti.

 “Ciò rappresenta l’importante ritorno di una fondamentale relazione sociale con il quartiere, oltre che a costituire un servizio per gli ospiti della struttura che ne possono usufruire a tariffe convenzionate - dichiara Roberto Villa, presidente di Risto Service -. Altrettanto determinante è la disponibilità di un nuovo punto di aggregazione per il territorio da destinare ad eventi, convegni, meeting e cene sociali o aziendali e quale punto di ritrovo per le società sportive”.

Nel frattempo ci sono allo studio agevolazioni per gli over 60, consegna di pasti a domicilio per anziani non autosufficienti, serate a tema coinvolgendo il quartiere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre il ristorante di quartiere: a Monza il pranzo è sotto casa

MonzaToday è in caricamento