Domenica, 21 Luglio 2024
Lo sciopero

Venerdì nero in arrivo per i pendolari: mezzi Atm a rischio per 24 ore

Il venerdì nero all'orizzonte. Come riportato da MilanoToday, il prossimo 16 giugno a Milano andrà in scena uno sciopero dei lavoratori di Atm, la società che gestisce il trasporto pubblico sotto la Madonnina. I mezzi - autobus, tram e metropolitane - saranno infatti a rischio per tutta la giornata, anche se come sempre dovrebbero essere previste delle fasce di garanzia negli orari di maggior affluenza.

A proclamare l'agitazione di 24 ore, come riportato dal portale dedicato del ministero delle infrastrutture e dei trasporti, è stato il sindacato Al Cobas, in aperta battaglia contro Atm. In una nota, la sigla si è scagliata contro gli accordi sottoscritti lo scorso aprile dall'azienda di Foro Bonaparte e i sindacati confederati. Accordi che, a dire di Al Cobas, andrebbero contro i lavoratori, che in cambio di un aumento di 35 euro perderebbero parte dei premi. "L'accordo - si legge nel comunicato - porterà al peggioramento degli orari di lavoro, dei riposi e riorganizzazioni generali per interi settori aziendali", oltre che "il dimezzamento del valore del premio di risultato".

Finirà soltanto domenica 11 giugno, invece, lo sciopero di una settimana dei straordinari dei dipendenti Atm proclamato da Cobas Lavoro Privato, Adl Cobas, Sgb, Cub Trasporti. L'agitazione, iniziata lunedì scorso, non causerà blocchi al servizio ma - ha spiegato Atm - potrebbe causare maggiori attese tra le 8:45 e le 15 e dalle 18 a fine servizio.

Per studenti e lavoratori, dunque, si preannuncia un fine settimana piuttosto complicato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venerdì nero in arrivo per i pendolari: mezzi Atm a rischio per 24 ore
MonzaToday è in caricamento