rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità

Scomparso a 10 anni, appassionato di treni e divise: ritrovato sul regionale

Il ragazzino è stato preso in custodia dagli agenti della Polfer di Monza che, alla fine, hanno scattato una foto ricordo con lui

E' una storia a lieto fine quella che ha visto protagonisti gli agenti di polizia ferroviaria di Monza. Giovedì, nel primo pomeriggio, un capotreno in servizio a bordo di un regionale appena partito da Como ha notato un bambino di 10 anni tra i passeggeri. Era seduto da solo e indossava una maglietta e un pantaloncino estivi.

Ha quindi avvertito la sala operativa della Polfer che, a sua volta, ha allertato gli agenti in servizio a Monza. Questi hanno atteso l'arrivo del treno e sono saliti a bordo trovando rapidamente il ragazzino, felice di avere davanti i poliziotti in divisa. 

Gli agenti lo hanno preso in custodia e portato negli uffici monzesi della Polfer, dandogli un pasto caldo e coprendolo con la giacca di servizio. Il bimbo, disorientato dalla situazione, ha infine detto come si chiama. Così gli operatori sono risaliti ad una denuncia di scomparsa della madre, residente in provincia di Como, che risaliva a un paio di giorni prima. La donna, contattata dagli agenti, è arrivata a Monza e ha riportato il figlio a casa.

Vista la passione del ragazzino per le divise e per i treni, non è mancata una foto ricordo in stazione tutti insieme. Al momento del saluto, gli agenti hanno donato al giovanissimo uno scudetto della Polfer.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparso a 10 anni, appassionato di treni e divise: ritrovato sul regionale

MonzaToday è in caricamento