rotate-mobile
Attualità Meda

Sconto del 10% sulla Tari a chi paga con domiciliazione bancaria

L'iniziativa del comune di Meda

Il comune di Meda premia i cittadini che pagano la Tari (Tassa sui rifiuti) con la domiciliazione bancaria. “Nell’anno 2020 siamo intervenuti con numerosi sostegni alle famiglie e tagli di imposte alle attività economiche penalizzate dai vari lockdown, mettendo in campo più di 1,5 milioni di euro, riducendo ad esempio la Tari per alcune categorie anche dell’80 per cento - spiega il sindaco Luca Santambrogio -. Ora proseguiamo in questa direzione applicando per tutti i contribuenti che aderiranno alla domiciliazione bancaria uno sconto del 10 per cento”.

La domiciliazione potrà essere richiesta sia in forma rateale che in un’unica soluzione e sarà valida per tutti gli anni fino alla revoca della stessa da parte del contribuente. Oltre al minor pagamento, il cittadino potrà così usufruire di un servizio gratuito, comodo e che non gli farà perdere tempo in code o attese ad uno sportello.

“L’addebito diretto sul conto - evidenzia l'assessore al Bilancio Umberto Sodano - è un’iniziativa dell’amministrazione comunale nell’ambito del processo di digitalizzazione dei pagamenti avviato dal comune di Meda che ha visto anche l’utilizzo dell’App IO.  È anche un modo per premiare gli utenti medesi che hanno raggiunto un alto livello di differenziazione dei rifiuti, pari ormai a circa l’80 per cento”. Il comune brianzolo inoltre ha confermato la soglia di esenzione dall'aliquota Irpef fino a 16mila euro di reddito. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sconto del 10% sulla Tari a chi paga con domiciliazione bancaria

MonzaToday è in caricamento