rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Finanziamenti / Seregno

Scuole, piscina e la mobilità sostenibile: come cambia Seregno grazie ai 4 milioni del Pnrr

Stanziati 3,8 milioni di euro grazie al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Pioggia di finanziamenti  a Seregno grazie ai fondi del Pnrr, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Attraverso due differenti decreti dei Ministeri competenti sono stati assegnati ufficialmente 3,8 milioni di euro di contributi relativi ai progetti che il comune di Seregno ha presentato partecipando ai bandi.

Cinque le progettualità finanziate: la tensostruttura di via 8 Marzo, l’auditorium della scuola Don Milani, il palazzetto di via Gramsci (PalaStadio), il centro natatorio della Porada ed il piano strade. A questi va aggiunto il contributo già concesso per la scuola Andersen, nell’ambito del programma Rigenerazione Urbana di Regione Lombardia, contributo oggi confermato ed anch’esso ricondotto ai fondi Pnrr. Sei quindi i progetti che, complessivamente beneficeranno di contributi Pnrr (4.3 milioni di euro i contributi concessi, in totale).

Seregno, scuola per l'infanzia Andersen-2

Nel dettaglio alla scuola Andersen è previsto il rifacimento integrale della copertura e la realizzazione del cappotto esterno con un finanziamento di 500 mila euro. Il secondo progetto prevede la reazizzazione di due tensostrutture via 8 marzo a servizio della didattica scolastica. Il costo dell’intervento è di 1.400.000 euro, importo finanziato completamente dai fondi del Pnrr.

Seregno scuole Don Milani-2

Sempre per quanto riguarda il settore scolastico, sotto i ferri finirà l'auditorium Don Milani. Per questo spazio è prevista la ristrutturazione e l’adeguamento impiantistico per un totale di 350mila euro, coperti completamente dal contributo ottenuto. Per quanto riguarda invece il palazzetto Gramsci, il comune ha due differenti progetti per la struttura. Il primo, che riguarda i primi fondi ottenuti, riguarda la ristrutturazione della struttura. Il finanziamento è di 600mila euro. La seconda ipotesi che riguarda questa struttura dipende dall’iter ancora in corso di un’altra istruttoria per un’ulteriore richiesta di fondi di 4.800.000 euro che, se ottenuti, porterebbero il comune a demolire e riprogettare completamente il palazzetto.

Seregno piscina Porada-2

In ambito sportivo, per quel che riguarda questo spazio, nell’ambito del project financing che riguarda la piscina e i campi da tennis alla Porada, s’interverrà con lavori accessori di riqualificazione connessi alla concessione inerente il servizio di gestione centro natatorio. Il costo complessivo stimato è di 2.366.245 euro. L’importo richiesto alla presentazione della domanda, per la parte di competenza dell’amministrazione comunale, è stato di 950 mila euro, concesso per intero. A completare il quadro è stato inserito anche il piano strade. Si tratta di interventi integrati per la mobilità sostenibile a servizio degli ambiti sportivi e scolastici sul territorio per un totale di 500 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole, piscina e la mobilità sostenibile: come cambia Seregno grazie ai 4 milioni del Pnrr

MonzaToday è in caricamento