Attualità

Da Brescia all'Autodromo: sfilano in pista le macchine storiche

Sabato 11 settembre 25 auto d'epoca partiranno dallo storico circuito di Brescia, dove si disputò il primo Gp, e arriveranno su quello di Monza

Monza e Brescia unite dalla passione per i motori e per i circuiti. Perché, mentre già si lavora per i festeggiamenti del centenario dell’Autodromo nazionale di Monza che verranno celebrati nel 2022, in questi giorni a Brescia si festeggia il centenario del primo Gran Premio d’Italia disputato proprio in terra bresciana.

Tutto iniziò esattamente un secolo fa quando, nel 1921, a Brescia (per la precisione tra i comuni di Castenedolo e Montichiari) si svolse la prima gara.

Organizzatore e promotore dell’evento era il bresciano Arturo Mercanti, direttore dell’Automobile Club di Milano. Poi nel 1922 per questioni logistiche ed organizzative, la gara fu spostata a Monza: in 110 giorni il miracolo brianzolo con la costruzione dell’Autodromo nazionale.

Per celebrare, a cento anni di distanza, la prima edizione bresciana del Gran Premio, 1000 Miglia Srl e Automobile Club di Brescia organizzano sabato 11 settembre la Coppa Arturo Mercanti, che si terrà in concomitanza con il Gran Premio d’Italia.

La coppa vedrà in gara 25 vetture d’epoca, in rappresentanza della tradizione sportiva bresciana, che partiranno dal Museo Mille Miglia (Brescia) alla volta del percorso del Circuito di Brescia del 1921, dove fu disputato il primo Gran Premio d’Italia. Le auto giungeranno poi all'Autodromo di Monza per un simbolico passaggio di consegne proprio sul rettilineo.

Fino alla fine di dicembre al Museo Mille Miglia di Brescia sarà possibile ammirare la mostra “100 Anni del Gran Premio D’Italia - I primi scatti”, organizzata da 1000 Miglia Srl, Automobile Club di Brescia, Museo Mille Miglia e il Club della Mille Miglia, che ripercorre, attraversi immagini e scatti d’archivio, i momenti salienti di questa prima mitica edizione del Gran Premio in territorio bresciano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Brescia all'Autodromo: sfilano in pista le macchine storiche

MonzaToday è in caricamento