rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Attualità

Siccità, in Lombardia scatta lo stato di emergenza

Il consiglio dei ministri ha approvato la misura per le regioni del nord più in difficoltà. Arriveranno 9 milioni

È stato deliberato dal consiglio dei ministri lo stato di emergenza per siccità per Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia. La decisione è arrivata nella giornata di lunedì 4 luglio.

Stando a quanto trapelato per la Lombardia sono stati stanziati 9 milioni di euro, 10,9 per l'Emilia Romagna, 4,2 per il Friuli Venezia Giulia, 7,6 milioni per il Piemonte e 4,8 milioni Veneto.

"Ringrazio il Governo per aver accolto la nostra richiesta - ha detto il governatore della Lombardia Attilio Fontana - l'impegno della Regione Lombardia resta costante e immutato per fronteggiare una crisi davvero grave. Quotidianamente ci interfacciamo con i gestori idroelettrici per reperire almeno l'acqua necessaria per garantire il primo raccolto". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siccità, in Lombardia scatta lo stato di emergenza

MonzaToday è in caricamento