rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Curiosità / Seregno

Il sindaco che si allena con il campione nazionale

A Seregno Alberto Rossi si mette alla prova al parco della Porada con il campione Gaggi Yatarov

Anche se non è in perfetta forma e non ha mai provato quegli esercizi non si è tirato indietro. Tutt'altro. Pantaloncini, maglietta e scarpe da ginnastica si è messo in gioco e ha partecipato a una seduta di allenamento con il campione nazionale di calisthenics.

Sindaco sportivo quello di Seregno: Alberto Rossi si è prestato a un video, diventato virale, dove nel parco cittadino della Porada si allena nell'area attrerezzata. A seguirlo passo passo negli esercizi il seregnese Gaggi Yatarov, campione italiano di calisthenics. Una disciplina che comprende tutti quegli esercizi ginnici, eseguiti in maniera ritmica, atti a sviluppare la bellezza, la forza della figura e l'eleganza dei movimenti.

Un allenamento con un coach d'eccezione, con il campione nazionale 2018 e 2019, finalista a Italia's got talent e  Tu si que vales con 201mila follower su Instagram. "Per quei pochi che ancora non avessero visto nelle scorse settimane quanto sono fuori forma nel video di YouTube, eccomi qui alle prese con il calisthenics” spiega il sindaco sul suo profilo Facebook. Ma l'obiettivo del post non è tanto quello di mostrare la sua seduta di allenamento, quanto di promuovere il campo di allenamento che è presente in città. Un campo che sta richiamando tantissimi appassionati, ma anche neofiti perché, come ha spiegato Gaggi Yatarov nel suo video, è una disciplina alle quale si possono avvicinare anche persone non allenate. 

"A Seregno abbiamo attrezzato una struttura grande e molto bella, che attira gente da fuori (e non solo dai comuni limitrofi: all'inaugurazione c'era gente di Firenze!) - spiega Rossi -.  Abbiamo la fortuna di avere qui a Seregno un campione assoluto della disciplina, che ha aiutato anche con suggerimenti preziosi per scegliere le attrezzature più adatte. Questo spazio attira anche sempre più bambini e ragazzi. E quando Gaggi mi ha chiesto di fare un video con lui per far vedere che qui possono venirci proprio tutti, anche chi parte da zero, al primo secondo ho pensato che avrei fatto una figuraccia, ma poi mi sono prestato volentieri, mettendomi in gioco. Se per sponsorizzare la nostra Città serve anche che provi a fare delle trazioni, anche se sono scarso, non mi tiro indietro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco che si allena con il campione nazionale

MonzaToday è in caricamento