rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Attualità

Dal Comune un aiuto per pagare l'iscrizione dei figli alle attività sportive e culturali

Un bel regalo di Natale per i genitori monzesi

Per Natale il Comune di Monza "regala" alle famiglie in difficoltà un aiuto per iscrivere i figli alle attività sportive e culturali. C'è tempo fino al 31 dicembre 2021 per presentare la richiesta e ottenere un contributo fino a un massimo di 500 euro da utilizzare per le attività sportive e culturale dei figli con un'età compresa tra i 5 e i 19 anni. 

Il bando "Ragazzi! Noi ci siAmo" presentato con successo alcuni mesi fa adesso viene riproposto.

Il contributo serve per iscrivere il bambino o ragazzo in piscina, in palestra, ad altre discipline sportive, o anche culturali come corsi di lingua, di musica o di teatro.  

Piscina o palestra, basket o calcio, chitarra o inglese, teatro o fotografia. Torna il bando «Ragazzi!!! Noi ci siAmo»: un aiuto concreto alle famiglie che vogliono iscrivere i figli ad attività culturali, ricreative, educative e sportive. E le novità sono molte.

I requisiti per partecipare sono: residenza a Monza e il reddito della famiglia che non deve essere superiore a 60mila euro (dichiarazione dei redditi 2020). Potranno accedere al bando anche i ragazzi monzesi che frequentano corsi fuori dai confini cittadini.

Il valore massimo del contributo per ciascun ragazzo è di 500 euro per un solo corso in ambito culturale, ricreativo, sportivo o educativo. In caso di nuclei familiari con più bambini o ragazzi sarà erogato un contributo per ciascuno. Se il costo di iscrizione è superiore al contributo, la famiglia dovrà provvedere al pagamento della differenza. Se, invece, è inferiore, sarà riconosciuto l’importo effettivo del corso.

Il contributo sarà pagato direttamente all’ente o all’associazione in caso di iscrizioni ancora da effettuarsi o alla famiglia in caso di iscrizioni già effettuate e pagate.

 Le domande devono essere presentate esclusivamente in modalità elettronica attraverso il portale internet dedicato https://servizionline.comune.monza.it/ (Sezione Servizi Sociali – Emergenza Covid 19 – Istanza contributi per attività culturali, ricreative, sportive) mediante autenticazione SPID - Sistema Pubblico d’Identità Digitale di uno dei genitori o affidatari del/i minore/i entro e non oltre il 31 dicembre. Le nuove condizioni del bando saranno applicate d’ufficio alle domande già presentate, senza necessità di compilare un’ulteriore domanda. Tutte le informazioni e il testo dell’avviso sono online su www.comune.monza.it.

"I giovani, forse più di altri, hanno sofferto il peso dell’isolamento sociale. Sono loro quelli che hanno pagato un prezzo particolarmente alto durante il lockdown e nei mesi più duri dell’emergenza sanitaria - spiegano il sindaco Dario Allevi e l’assessore alle Politiche Sociali Désirée Merlini -. Non poter andare a scuola, non poter vedere i propri insegnanti e i propri compagni di classe, non poter fare sport o coltivare le proprie passioni li ha penalizzati duramente. Per questo oggi abbiamo il dovere di accompagnarli fuori dalla pandemia con tutti gli strumenti e i mezzi che abbiamo a disposizione. Con questo spirito abbiamo deciso di rilanciare il bando “Ragazzi!!! Noi ci siAmo”. Un regalo di Natale da non perdere per le nostre famiglie e i loro ragazzi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Comune un aiuto per pagare l'iscrizione dei figli alle attività sportive e culturali

MonzaToday è in caricamento