rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Artisti "speciali" / Viale Cavriga

Chi sono i ragazzi che hanno realizzato i tavolini artistici del Fuori Salone

Opere d'arte prodotte da artigiani "speciali"

Sono tavolini speciali per la loro bellezza, ma anche - e soprattutto - per chi li ha realizzati. Sono i tavolini artistici esposti al bar Cavriga all'interno del Parco di Monza, autentiche opere d'arte inserite nella rassegna del Fuori Salone. 

Tavolini bianchi, decorati con mosaici. A realizzarli i ragazzi autistici del progetto AutAcademy, la prima accademia di formazione professionale per giovani con autismo. Una scuola unica nel suo genere e inaugurata proprio lì, nel polmone verde della Brianza, a due passi dal Bar Cavriga. Fino al 16 giugno tutti i giorni sarà possibile bere un caffè, o gustare un panino ammirando queste opere di design frutto del talento e della craetività di 12 giovani ragazzi e ragazze autistiche che, nell'arte, hanno trovato il loro futuro professionale. Il progetto è stato promosso in collaborazione con la Scuola di Agraria del Parco di Monza, l'associazione FacciaVista e StreetArtPiù. 

Il progetto AutAcademy è nato a febbraio con l'inaugurazione negli spazi della Scuola di Agraria del Parco di quel sogno che da anni cullavano Matteo Perego e Melissa La Scala, i genitori di Alessandro un ragazzo autistico dotato di uno straordinario talento artistico. La storia di Alessandro, raccontata per la prima volta da MonzaToday, è poi diventato un caso nazionale. I genitori l'anno scorso volevano farlo bocciare non ammettendolo così all'esame di maturità. Il covid aveva impedito la realizzazione di quel progetto ponte che avrebbe permesso ad Alessandro di entrare "accompagnato" nel mondo dei grandi. Ma Alessandro la maturità l'ha sostenuta e superata. I suoi genitori nel frattempo hanno portato avanti una vera e propria battaglia a sostegno di tutte le famiglie che, come la loro, affrontano il problema di questo tipo di disabilità.

Grazie alla politica e alle istituzioni è nato AutAcademy: Un progetto, unico nel suo genere, che prevede la creazione all'interno della Scuola di Agraria del Parco di Monza di un'Accademia dove 12 ragazzi autistici (con un'età  compresa tra i 16 e i 29 anni) seguiranno un percorso formativo nei settori dell'agraria, dell'informatica, dell'arte e della cucina. Terminato il percorso teorico affronteranno il tirocicnio: entreranno in aziende pubbliche e private dove potranno concretamente mettere a frutto quanto appreso. Potranno, anche con l'aiuto degli imprenditori adeguatamente formati, trovare quei settori dove meglio potranno esprimere le proprie abilità. Entreranno così a testa alta nel mondo del lavoro, e inizieranno il loro percorso di autonomia personale e professionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chi sono i ragazzi che hanno realizzato i tavolini artistici del Fuori Salone

MonzaToday è in caricamento