rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Attualità

Terna rottama 19 chilometri di vecchi elettrodotti e 130 tralicci in Brianza

Sono stati restituiti alla provincia di Monza e Brianza circa 50 ettari di territorio

Centotrenta tralicci rottamati insieme a 19 chilometri di vecchi elettrodotti, tutto questo solo in Brianza. Prosegue la razionalizzazione della rete elettrica locale di Terna in Lombardia.

L’intervento di demolizione, che Terna prevede di ultimare entro il 2018, è reso possibile dall’entrata in esercizio, a seguito di importanti opere di ammodernamento, della linea a 132 kV Stazzona – Verderio, e genererà effetti positivi per le comunità locali, restituendo alla provincia di Monza e Brianza circa 50 ettari di territorio liberato da servitù di servizio. Sono 7 i comuni che beneficiano delle demolizioni delle vecchie linee: Brugherio, Agrate Brianza, Vimercate, Burago di Molgora, Bellusco, Sulbiate e Aicurzio.

L’attività di razionalizzazione, che fa parte di un più ampio piano di riassetto della rete elettrica lombarda, sta interessando anche le province di Milano, Sondrio, Bergamo e Lecco, consentendo di dismettere complessivamente circa 150 Km di vecchi elettrodotti per un totale di circa 600 sostegni elettrici.

La Lombardia, dove Terna gestisce 9.740 km di linee elettriche, 135 stazioni ed è presente con 337 persone impegnate ogni giorno per la sicurezza della rete elettrica regionale, è una regione centrale nella strategia di sviluppo della Società; previsti, nei prossimi 5 anni, 583 milioni di euro per lo sviluppo e la manutenzione della rete elettrica regionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terna rottama 19 chilometri di vecchi elettrodotti e 130 tralicci in Brianza

MonzaToday è in caricamento