Attualità

Scossa di terremoto in Brianza: "pioggia" di chiamate alla sala operativa dei vigili del fuoco

A confermare l'evento un tweet dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia: magnitudo tra 3.8 e 4.3. Registrati anche dei ritardi lungo le linee ferroviarie in Brianza

Una scossa di terremoto è stata avvertita nel tardo pomeriggio di giovedì 17 dicembre in Brianza e nel Milanese. Pochi istanti dopo l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha confermato la registrazione della scossa con un tweet in cui riferisce l'orario esatto dell'evento (le 16.59) e le prime stime relative alla magnitudo che dovrebbe aggirarsi tra 3.8 e 4.3 della scala Ritcher.

La scossa è stata avvertita soprattutto ai piani alti dei palazzi. L'epicentro sarebbe stato individuato tra Corsico, Trezzano e Cesano Boscone, a diversi chilometri di profondità. Sono state tante - circa una ventina - le chiamate pervenute in pochi istanti alla sala operativa del comando provinciale dei vigili del fuoco di Monza e Brianza. I cittadini hanno chiesto solo rassicurazioni: come riferiscono dal comando non sono stati segnalati danni strutturali sul territorio.

Ritardi e disagi per la circolazione dei treni

Circolazione rallentata e ritardi fino a un'ora a causa del terremoto per i treni a Monza e Brianza. A informare i viaggiatori è stata Trenord che ha pubblicato un avviso sul proprio sito relativo ad alcune direttrici tra cui Seregno-Milano-Albairate e Como-Chiasso-Milano. 

"Ritardi previsti fino a 70 minuti per un movimento tellurico e ale conseguenti verifiche agli impianti che regolano la circolazione ferroviaria a Monza" si legge nell'avviso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scossa di terremoto in Brianza: "pioggia" di chiamate alla sala operativa dei vigili del fuoco

MonzaToday è in caricamento