rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Pedemontana

Pedemontana, sette sindaci in Regione: l'ipotesi dei 9 km da Usmate alla Teem

Sono sette i comuni brianzoli interessati dal passaggio della tratta D della Autostrada Pedemontana: Vimercate, Agrate Brianza, Bellusco, Burago di Molgora, Caponago, Ornago, Usmate Velate

Sette comuni brianzoli coinvolti dal passaggio della tratta D della Autostrada Pedemontana. E un incontro in programma in Regione il prossimo 12 settembre, alla presenza dell’Assessore ai trasporti Claudia Terzi e dei vertici di Cal e Autostrada Pedemontana, per approfondire il confronto sulle possibili opere complementari relative alla tratta D “breve”.

In Brianza a essere coinvolti dalla realizzazione dell'opera sarebbero i comuni di Vimercate, Agrate Brianza, Bellusco, Burago di Molgora, Caponago, Ornago, Usmate Velate. E lunedì sera il presidente della provincia di Monza e Brianza ha incontrato i rispettivi primi cittadini brianzoli che saranno presenti anche al tavolo di confronto in Regione. "E’ il momento di fare squadra affinchè le richieste e le preoccupazioni circa la realizzazione di questo ultimo tratto della infrastruttura siano accolte e valutate con attenzione. Per questo riteniamo debbano essere presenti tutti i sindaci date le molte novità progettuali che riguardano i singoli comuni” ha spiegato il presidente.

Durante l’incontro è stata presentata una prima bozza delle analisi territoriali di confronto tra tratta «D Lunga» e tratta «D Breve» a cura degli uffici provinciali. Il presidente Santambrogio ha poi assunto l’impegno di chiedere a Regione di collaborare alla realizzazione di un approfondimento relativo allo studio di traffico che valuti gli effetti sul sistema viabilistico provinciale e comunale direttamente ed indirettamente interessato dalla tratta di futura realizzazione. Un documento che la provincia ha intenzione di predisporre per offrire ai sindaci uno scenario maggiormente esaustivo di cosa potrà accadere nei rispettivi comuni e ambiti di competenza quando il sistema viabilistico pedemontano sarà connesso alle principali direttrici che riguardano Lecco, Bergamo e Varese.

Cosa prevedeva il progetto della tratta D “lunga” (2009)

Lunga circa 16,8 chilometri, a due corsie per senso di marcia, da Vimercate alla A4 (Brembate), così suddivisi: 2,5 km in galleria naturale, 0,7 km in galleria artificiale, 5,4 km in trincea e 6,7 km in rilevato, a cui si aggiungono 1,5 km di ponti e viadotti per l’attraversamento del Molgora e dell’Adda. Il tracciato principale della tratta D si estendeva dall’interconnessione con la Tangenziale Est, prima dell’attraversamento del fiume Molgora, fino all’interconnessione con l’autostrada A4, affiancandosi al tracciato ferroviario della Gronda Seregno-Bergamo fino allo svincolo di Filago. Nell’ambito di questa tratta era altresì prevista la progettazione del ponte sull’Adda della gronda ferroviaria merci, parallelo al ponte autostradale, in accordo con la Regione Lombardia e RFI (Rete Ferroviaria Italiana).

Cosa prevede l’alternativa progettuale tratta D “breve”

Tale scenario di intervento prevede un tracciato principale lungo circa 9 chilometri che, nella prima parte, dove si considera il suo inizio in corrispondenza della tratta precedente, ricalca sostanzialmente il percorso del progetto definitivo revisionato del 2010 per circa 2 Km, per poi piegare verso Sud, traguardando l’interconnessione esistente tra l’autostrada A4 Milano - Bergamo e la Tangenziale Est Esterna di Milano (TEEM), localizzata nei comuni di Caponago ed Agrate Brianza. In particolare, questa ipotesi, prende avvio immediatamente ad Est della A51 - Tang. EST - in località Usmate Velate (MB) e termina con l’interconnessione A4-TEEM mediante un nuovo sistema di rampe che consentiranno tutte le possibili manovre di svolta.

La proposta progettuale prevede la realizzazione di due carreggiate ciascuna composta da tre corsie per senso di macia separate da un margine interno composto da spartitraffico e da banchine laterali. Sono previsti dal progetto una galleria artificiale, una parte del percorso in trincea e una parte del percorso in rilevato. I comuni interessati dal tracciato risultano essere Vimercate, Carnate, Bellusco, Ornago, Burago Molgora, Agrate Brianza e Caponago.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedemontana, sette sindaci in Regione: l'ipotesi dei 9 km da Usmate alla Teem

MonzaToday è in caricamento