La nuova ciclostazione di Lissone piace ai pendolari

Ogni giorno alcune decine di persone parcheggiano la bicicletta nell'area protetta

Una media di 25 biciclette «parcheggiate» nella prima settimana di apertura, con una punta di 40 registrate nella giornata di lunedì 10 dicembre. A dieci giorni dall’apertura ufficiale della Ciclostazione di via Guidoni a Lissone, cresce progressivamente giorno dopo giorno l’utilizzo della struttura da parte dell’utenza pendolare che usufruisce della stazione Lissone-Muggiò.

Se il primo giorno di apertura (lunedì 3 dicembre) le biciclette parcheggiate nella Ciclostazione erano state 3, il numero è lievitato arrivando ad una media giornaliera di 25. Con l’inizio della seconda settimana di apertura al pubblico e grazie anche al passaparola fra i pendolari, le biciclette posteggiate sono oggi 40 su una capienza totale di 100.

"Questo periodo iniziale gratuito è fondamentale per far comprendere il valore della Ciclostazione e per abituare all’utilizzo degli stalli riparati e protetti – dichiara il sindaco di Lissone, Concettina Monguzzi – è uno spazio che può contribuire a favorire la mobilità sostenibile sul territorio di Lissone. Mi appello ancora al buon senso e alla cura di tutti gli utenti per mantenere questo luogo efficiente, pulito e sicuro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I numeri ci stanno dando ragione e dicono che la Ciclostazione è un servizio ritenuto utile dai pendolari – sottolinea Marino Nava, vicesindaco con delega alla Città Vivibile – Il nostro impegno procede con la volontà di favorire l’utenza che sceglie il trasporto su ferro per raggiungere il luogo di lavoro o di studio".Un presidio costante all’interno della Ciclostazione è oggi garantito dalla società Abaco che qui ha trasferito il proprio ufficio operativo. L’accesso gratuito alla Ciclostazione avviene mediante utilizzo della Tessera sanitaria che dovrà essere inserita con banda magnetica rivolta verso l’alto nel lettore posto all’ingresso.
 
Una volta all’interno, l’utenza può scegliere fra uno dei 100 stalli disponibili in cui "parcheggiare" la propria bicicletta, assicurarla con catena e lucchetto alle pedane e dirigersi verso l’uscita che porta direttamente al Binario 1. 
L’orario di apertura della Ciclostazione, nel periodo iniziale di apertura, è il seguente: tutti i giorni (festivi compresi), dalle 5,30 alla 1. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Milano, va a trovare il papà in ospedale ma trova il letto vuoto: "Suo padre è morto da ieri"

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • Maxi blitz della polizia ai giardinetti e un elicottero in volo sopra Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento