rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Attualità

Sono già (quasi) finite le dosi di vaccino per il vaiolo delle scimmie

Letizia Moratti: "Subito richiesta la fornitura di ulteriori dosi"

"Sold out" in meno di 24 ore. Sono già quasi finite le dosi di vaccino per il vaiolo delle scimmie disponibili in Lombardia. Alle 17.30 di mercoledì, primo giorno utile per fissare un appuntamento per la somministrazione, avevano infatti già prenotato 1.421 cittadini, di cui 80 hanno già ricevuto la propria dose. 

A Milano 258 prenotazioni sono state effettuate al Sacco, 127 al Niguarda, 178 all'Asst Santi Paolo e Carlo e 237 al Policlinico. "In vista dell'esaurimento delle prime 2mila dosi inviate dal ministero della salute, la direzione generale welfare di regione Lombardia ha già chiesto ulteriori forniture di vaccini", hanno spiegato dal Pirellone in una nota. 

Dove fare il vaccino a Milano

"Considerata l'elevata adesione alla prenotazione - ha rimarcato la vicepresidente ed assessore al welfare, Letizia Moratti - ho dato disposizione alla direzione generale di attivarsi subito per richiedere la fornitura di ulteriori dosi di vaccino al ministero della salute. La raccolta delle prenotazioni proseguirà oltre le 2mila dosi attualmente disponibili, formando una eventuale lista di attesa che sarà smaltita non appena regione Lombardia verrà rifornita. Anche in questa occasione - ha concluso la numero due della regione - il forte senso civico dei cittadini lombardi si è confermato encomiabile".

La campagna vaccinale è rivolta - aveva chiarito la stessa regione - a persone con meno di 45 anni che lavorano in laboratori con possibili esposizioni dirette al virus e "a persone gay, transgender, bisessuali e altri uomini che hanno rapporti sessuali con uomini e che hanno avuto comportamenti sessuali a rischio". Tra questi, il ministero della salute ha indicato: "Storia recente con più partner sessuali, partecipazione a eventi di sesso di gruppo, partecipazione a incontri sessuali in locali, club, cruising, saune, recente infezione sessualmente trasmessa, abitudine alla pratica di associare gli atti sessuali al consumo di droghe chimiche".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sono già (quasi) finite le dosi di vaccino per il vaiolo delle scimmie

MonzaToday è in caricamento