rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Attualità

La Villa Reale si è accesa d'oro (ma per l'ultima volta)

Il comune di Monza non accenderà più i suoi monumenti più importanti

La Villa Reale di Monza si è illuminata d'oro. Nella serata di martedì 6 settembre le luci della Reggia si sono accese facendo brillare il gioiello brianzolo. Ma per una giusta causa. 

Ieri, infatti, ha preso il via la campagna promossa dalla SIOP (Società europea di oncologia pediatrica) per la cura e la sensibilizzazione dei tumori in età infantile: per questo i più importanti palazzi europei ieri notte si sono illuminati  di colore oro. Villa Reale compresa.

Il comune di Monza ha infatti accolto l’invito del Comitato Maria Letizia Verga (impegnato da decenni nella lotta dei tumori infantili), e ha deciso di illuminare con luce oro a led uno dei suoi monumenti simbolici, la Villa Reale, consapevole che solo investendo ancora sulla ricerca, le terapie saranno sempre più mirate e adatte all’età pediatrica, con un sicuro miglioramento nei risultati della cura. 

Ma questa è stata l’ultima volta. Con la crisi energetica basta accensioni dei monumenti in occasione delle giornate dedicate a iniziative o campagne sociali e/o solidali. Un’abitudine che negli anni scorsi ha visto la Villa Reale spesso illuminarsi per testimoniare la vicinanza del comune alle varie iniziative e giornate a tema.

"Il comune conferma la volontà di continuare a sostenere concretamente le iniziative solidali nel prossimo futuro, anche se probabilmente sarà costretto a rinunciare ad illuminare i propri monumenti, aderendo così alla campagna varata da Anci per contenere i consumi energetici", si legge sulla pagina Facebook del comune di Monza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Villa Reale si è accesa d'oro (ma per l'ultima volta)

MonzaToday è in caricamento