Palpeggia una donna in un parco a Lentate, 29enne fermato in meno di un'ora

I fatti domenica mattina. L'uomo è stato sottoposto al fermo di indiziato di delitto per violenza sessuale

Ha avvicinato una donna mentre passeggiava al parco e l'ha palpeggiata, cingendole le mani intorno al seno. Poi è scappato via a piedi ma in meno di un'ora, solo trenta minuti dopo, è stato rintracciato e raggiunto dai carabinieri ed è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per violenza sessuale. 

I fatti sono avvenuti a Lentate sul Seveso, all'interno dell'area verde nella frazione di Birago, intorno alle 13.30 di domenica 26 luglio. Subito dopo l'accaduto la vittima, una donna 40enne brianzola, ha dato l'allarme chiedendo l'intervento dei carabinieri che si sono messi sulle tracce dell'uomo.

Le indagini hanno permesso di identificare il presunto responsabile: un uomo di 29 anni di origine pakistana, disoccupato e senza precedenti alle spalle. Il 29enne è stato accompagnato in caserma, a Meda, ed è stato sottoposto al fermo di indiziato di delitto per violenza sessuale e ora si trova in carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento