Alimentazione

Come funziona e quali risultati regala la dieta dei succhi e dei centrifugati

Succhi di frutta, frullati, centrifugati e pasti a base di verdure: seguendo questa dieta per cinque giorni, l'organismo si depura e vive una sferzata d'energia. Ecco perché

Cinque giorni per drenare e sgonfiare l’organismo, con la dieta dei succhi e dei centrifugati: è questa la promessa di un regime alimentare da seguire per pochi giorni, così da depurarsi e da ricevere una sferzata d'energia. Ideata dalla nutrizionista americana Megan Roosevelt, la dieta in questione si basa sul consumo di frutta e verdura. Dura cinque giorni, e ognuno di questi prevede l’assunzione di due centrifugati, un frullato, uno spuntino semplice e un pasto a base di verdura.

Perché i succhi

Con un ottimo apporto di vitamine, sali minerali, enzimi, antiossidanti e fitonutrienti, i succhi di frutta e verdura rappresentano un metodo eccellente per idratare e nutrire il nostro corpo.

Per colpa della frenesia quotidiana che la vita ci impone, molti di noi non riescono infatti a consumare nelle giuste dosi tutti gli alimenti di cui avrebbero bisogno, frutta e verdura in primis. Ecco dunque che i succhi possono aiutarci a raggiungere una quantità sufficiente di quei cibi che - più di tutti - fanno bene. Come spiega Megan Roosevelt, un succo fresco può infatti farci sentire meglio nel breve e lungo termine.

È bene specificare, però, che per succhi non si intendono quelli industriali: bisogna assumere i succhi freschi che, a differenza dei primim non contengono sostanze aggiunte come zuccheri e additivi. Come prepararli? Basta estrarre il succo dalla polpa dell’alimento (frutta o verdura), in modo da avere una bevanda ricca di sostanze nutritive.

Centrifugati o frullati?

Seppure molto diversi tra loro per metodo di preparazione, centrifugati e frullati fanno entrambi molto bene.

Per preparare un centrifugato si estrae il liquido dalla polpa del frutto o della verdura e si ottiene così una sostanza ricca di sostanze nutritive, che vengono rapidamente assorbite dall’organismo e sono quindi adatte anche a chi ha problemi digestivi. I frullati invece sono ottenuti da prodotti interi e, mantenendo intatte le fibre, aumentano il senso di sazietà. Tenendo inoltre sotto controllo i livelli di zuccheri nel sangue, facilitano e regolarizzano le funzioni intestinali. Ecco dunque che, consumare questi prodotti per cinque giorni come indicato dalla dieta in questione, può apportare all'organismo numerosi benefici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come funziona e quali risultati regala la dieta dei succhi e dei centrifugati

MonzaToday è in caricamento