rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Alimentazione

L'utilizzo della mentuccia in cucina e i suoi benefici

Ottima per insaporire carni e verdure, la mentuccia ha proprietà benefiche sull'intestino e sulla prevenzione di raffreddori & co. Ecco quali sono le sue caratteristiche e in quali piatti viene impiegata

Utilizzata in cucina per insaporire primi, secondi e contorni, la mentuccia o nepetella (nome scientifico Clinopodium nepeta) è una pianta aromatica appartenente alla famiglia delle Lamiaceae. Facilmente riconoscibile per le foglie di forma ovale e il fiore singolo di colore violaceo, fiorisce da giugno a ottobre e cresce nelle zone sia montane che boschive dei luoghi freschi, m la possiamo trovare anche lungo i terreni incolti e calcarei. Per i meno avventurosi, la mentuccia è inoltre coltivabile in vaso (meglio se direttamente in terra). Tenendo presente che la semina va fatta in primavera, le sue foglie e i suoi fiori vanno raccolti durante il periodo della fioritura e vanno lasciati essiccare in luoghi freschi e asciutti, al riparo dalla luce.

Potendone sfruttare sia foglie che fiori, andiamo a vedere le sue proprietà e i suoi abbinamenti.

Ricca di fibre, la mentuccia regolarizza l’intestino possedendo quindi ottime proprietà digestive e, le sue caratteristiche espettoranti, le permettono di essere un ottimo rimedio contro il raffreddore, la febbre, malattie respiratorie e congestioni toraciche. Parliamo infine delle sue proprietà carminative: gli infusi ottenuti dalle sue foglie, sono benefici in caso di flatulenza e debolezza di stomaco, stimolando inoltre le funzioni epatiche.

Analizzati i suoi effetti benefici, spostiamoci ora tra i fornelli. Il suo aroma molto simile alla menta ci permette di utilizzarla per insaporire carne, pesce, funghi e verdure. Tra i più noti piatti con la sua presenza troviamo i carciofi alla romana e la pasta alla trapanese; sempre in Sicilia, viene usata per dare ulteriore sapore alle olive da tavola. Con il nome di “frocia”, la frittata pasquale cucinata in Irpini  è un altro piatto ove la mentuccia viene utilizzata mentre, sempre in Campania, rientra tra gli ingredienti di un particolare liquore aromatico.

Attenzione, però: seppure molto benefica e molto presente nelle cucine italiane, la mentuccia ha una piccola controindicazione. Avendo poteri eccitanti sul sistema nervoso, ne viene infatti sconsigliato l’eccessivo utilizzo alle persone in gravidanza e ai tachicardici.

Dove acquistare la mentuccia a Monza

Annona, un frutto dalle straordinarie proprietà ora coltivato anche in Italia

Ortofrutticola Monzese - via Lecco 142, Monza

Il fruttivendolo Luca - consegna a domicilio

Siamo alla Frutta - via Luciano Manara 12

L'Orto del Centro - Spalto Santa Maddalena 3

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'utilizzo della mentuccia in cucina e i suoi benefici

MonzaToday è in caricamento