rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cura della persona

Quarantena: 10 suggerimenti per la cura della persona

Non trascurare il tuo viso in quarantena! Ecco 10 regole di bellezza da applicare tra le mura di casa

La situazione di emergenza che ci costringe a restare in casa non deve necessariamente portarci a trascurare la cura per noi stessi. Si rischia infatti che la pigrizia prenda il sopravvento, facendoci così dimenticare quelli che sono i gesti quotidiani o settimanali dedicati alla cura della bellezza

Come afferma Giuseppe Buccelli, general manager dell'azienda cosmetica Teoxane Italia, in questo periodo così particolare siamo invitati a volerci bene e a voler bene agli altri (motivo per cui il brand ha deciso di destinare il 10% delle proprie vendite online al dipartimento urgenza-emergenza del policlinico Sant’Orsola Malpighi di Bologna). Ecco dunque un decalogo fatto di piccoli gesti quotidiani per prendersi cura del proprio viso, utili ad avere una pelle uniforme e luminosa. 

1. Struccare il viso mattino e sera

Anche per chi non si trucca, il viso va “struccato” ugualmente mattina e sera. La nostra pelle infatti ospita polvere e smog, che ne otturano i pori: non respira, diventa grigia, e vede formarsi i tanto odiati punti neri. Per eliminare efficacemente dal viso ogni residuo di sporco o di make-up sono consigliati prodotti come le acque micellari, specie se contenenti ingredienti lenitivi come Acqua di Rosa o Calendula

2. L’acqua calda può rendere la tua pelle più fragile

La pelle possiede un pH fisiologico ottimale leggermente acido (4.2 alla sera e 5.6 alla mattina), che ha lo scopo di mantenere integra la barriera cutanea contro la disidratazione. L’uso dell’acqua ad alta temperatura potrebbe modificarlo, motivo per cui è consigliabile utilizzare acqua tiepida alternata ad acqua fredda per favorire il microcircolo. 

3. Massaggiare la pelle del viso con un siero specifico

Sono sufficienti 5 minuti al mattino e 5 alla sera per massaggiare con un siero la pelle del viso, facendo dei movimenti dall’alto al basso e dall’interno all’esterno. Una semplice operazione, questa, che favorisce la riattivazione del microcircolo, il drenaggio delle tossine, la rigenerazione del derma e la tonificazione dei muscoli facciali. Il siero perfetto? Contiene ingredienti liftanti, idratanti e antirughe.

4. Curare il contorno occhi

Al mattino e alla sera è consigliabile stendere un velo di prodotto su tutto il contorno occhi, per poi esercitare una leggera pressione sulla palpebra inferiore con un delicato movimento verso l’alto, in direzione delle tempie. Picchiettare poi tutta la zona con l’indice, il medio e l’anulare, e posizionare infine il pollice sulla palpebra superiore premendo con decisione. Il risultato? Uno sguardo fresco e riposato. 

5. Bere, fare movimento e riposare 

Le occhiaie? Sono causate (anche) da carenza di ferro e ritenzione idrica. Si consiglia quindi di bere circa 2 litri di acqua al giorno, fare 30 minuti di attività fisica 3 volte a settimana (rigorosamente in casa!) e riposare almeno 8 ore a notte. Per quanto riguarda l’alimentazione, sono ottimi i cibi ricchi di ferro come pesce azzurro, legumi, frutta secca e cereali

6. Scegliere la giusta crema per il mattino

Chi ha una pelle secca dovrebbe utilizzare una crema nutriente o ricca di burro di Karitè e olio di cocco, mentre per le pelli grasse il prodotto ideale è una crema leggera con componenti sebo-regolatori. 

7. Applicare prodotti rigeneranti alla sera 

Per la notte è consigliato applicare sul viso prodotti che lascino traspirare la pelle, stimolando così la rigenerazione cutanea. Emulsioni a base di acidi della frutta come l’acido glicolico, o sieri alla vitamina C, sono preferibili in quanto possiedono rispettivamente un’azione esfoliante e un’azione uniformante. 

8. Peeling, scrub, e gommage per eliminare la pelle grigia

È consigliabile eseguire un peeling con cadenza settimanale. In questo modo si potranno eliminare tutte le cellule morte in superficie, favorendo la rigenerazione cellulare. I prodotti da utilizzare possono variare in base al tipo di pelle: gommage per quelle più delicate, scrub per quelle più spesse, fino ai peeling chimici adatti per pelli con acne, macchie o segni del tempo.

9. Maschera di bellezza per idratare la pelle

Per dare un tocco in più alla propria beauty routine è consigliabile aggiungere una maschera di bellezza che, oltre ad avere un effetto nutriente e idratante, può diventare l'occasione per una mezz’ora di assoluto relax.

10. Prendersi cura anche delle labbra

Anche le labbra necessitano di cure quotidiane. A chi le ha screpolate si consiglia di applicare mattina e sera un balsamo ricco di burro; mentre chi ha labbra lisce può limitarsi a massaggiarle un paio di minuti con uno spazzolino da denti a setole morbide. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quarantena: 10 suggerimenti per la cura della persona

MonzaToday è in caricamento