Come allenarsi a casa quando le palestre sono chiuse

Palestre e piscine sono chiuse, ma tu vuoi comunque restare in forma? Ecco i migliori canali YouTube per allenarsi in casa (insieme a qualche utile suggerimento)

Designed by Freepik

Il Coronavirus ha toccato anche le palestre, costringendo gli amanti del fitness a trovare metodi d'allenamento alternativi.

Non bisogna per forza riversarsi in palestra del resto, per allenarsi. Né in qualsiasi altro locale deputato ad ospitare lezioni di ballo o di yoga. Anzi, allenarsi a casa può essere efficace (e divertente) allo stesso modo: basta seguire i corsi online, organizzati talvolta dai personal trainer delle palestre stesse.

Lifegate, ad esempio, ha creato l’iniziativa gratuita e aperta a tutti “Smart Yoga Class”: per quattro settimane, martedì e giovedì alle 19.00, le lezioni di Vinyasa Yoga (della durata di 45 minuti l'una) saranno disponibili in streaming gratuito su lifegate.it, YouTube e sui canali social dell’azienda, Facebook e Instagram. È invece il lunedì il giorno in cui Tiziana Sciotti pubblica sul suo canale YouTube un nuovo video-allenamento di yoga o di pilates.

Se lo Yoga non è il vostro forte, e preferite discipline più dinamiche, unCome.it offre videocorsi di diverso tipo (dal crossfit al ballo). Mentre Fabio Inka, sul suo canale Impactotraining, insegna semplici esercizi da fare alla scrivania (o al tavolo di casa). Infine, su Instagram, Allyoucanfit organizza ogni sera alle 19.00 delle dirette per allenarsi "tutti insieme".

L'importante è automotivarsi e trovare in sé la giusta determinazione. L'esercizio fisico influisce infatti positivamente sull’umore, producendo ormoni e neurotrasmettitori come adrenalina e serotonina.

Volete fare una camminata? Sarebbe meglio non uscire di casa. Ma se vivete in campagna e nei dintorni di casa vostra ci sono prati e parchi poco frequentati, potete ritagliarvi di tanto in tanto un'oretta per la vostra passeggiata (approfittando magari dell'"ora d'aria" del vostro cane).

Sicuramente, iniziando bene la giornata tutto sarà più semplice: fate squillare la sveglia col pensiero che, la prima cosa, è prendersi cura di sé. Bevete uno o due bicchieri di acqua naturale a temperatura ambiente o tiepida per favorire la peristalsi e per aiutare le funzioni intestinali. Regalatevi cinque o dieci minuti di meditazione con luce soffusa (magari seguendo un podcast) e poi via verso l’allenamento in casa: dai quindici ai quarantacinque minuti, a seconda del proprio stato di preparazione atletica, è l'ideale.

Per quanto riguarda gli attrezzi, il tappetino è fondamentale per la palestra fai da te: costa poco e si presta a moltissimi utilizzi. Attrezzi classici utili per un allenamento efficace sono la corda per saltare, la fascia elastica, pesi e pesetti. E se disponete di cyclette, vogatore, tapis roulant e/o panca, meglio ancora. Per la location, cercate una zona tranquilla della casa dove allestire la vostra palestra privata: attenzione che sia areata, con spazio sufficiente e lontano da spigoli di ogni tipo. 

Poche accortezze e qualche suggerimento, per tenersi in forma senza uscire di casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina donna in metro, passante (brianzolo) lo insegue e lo blocca con un pugno in faccia

  • Si spoglia nudo e si masturba davanti a una donna al Parco di Monza: 40enne denunciato

  • Tragedia in Croazia, uccide la moglie poi si suicida: la coppia era originaria di Monza

  • Coronavirus, due casi positivi all’asilo: tampone per tutti i bambini di due sezioni

  • Cesano Maderno, bimbo positivo al covid: tampone e "quarantena" per tutta la classe

  • Tragico schianto in moto a Bienno: muore motociclista brianzolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento