rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Salute

Perché una bocca sana è importante in gravidanza?

L'igiene orale in gravidanza è fondamentale. Ecco come prendersi cura dei propri denti durante la dolce attesa

La bocca può dire molto della salute di una persona. A spiegarlo è la scienza: sono numerosi gli studi che dimostrano come una cattiva salute orale sia connessa a malattie croniche come il diabete, le malattie cardiache e l'ictus. Ecco dunque che una corretta igiene orale è fondamentale, specialmente nei periodi in cui la bocca può incorrere più facilmente in malattie varie. 

In gravidanza, ad esempio, prendersi cura dei propri denti e delle proprie gengive è di fondamentale importanza. Scopriamo insieme perché.

Come cambia la salute orale in gravidanza?

Durante la gravidanza, il corpo della donna vive cambiamenti incredibili per via dell'aumento degli ormoni. Una condizione, questa, che può portare a denti sensibili e gengive gonfie e infiammate. Se non si interviene è possibile incorrere nella gengivite da gravidanzauna patologia che richiede grande attenzione in quanto - se trascurata - può causare danni alla mamma e al bambino.

Come avere una bocca sana in gravidanza

Nei nove mesi di gestazioni, è possibile che la pellicola che ricopre i denti e contiene batteri cambi, e che i batteri stessi siano presenti in quantità maggiori. Con una corretta igiene orale quotidiana, tuttavia, è possibile scongiurare il rischio che tali condizioni diano origine a patologie.

Come avere una bocca sana in gravidanza, dunque? La prima cosa da fare è prestare attenzione ai sintomi. Una sintomatologia sospetta include sangue dalle gengive durante lo spazzolamento e l'igiene interdentale, gengive arrossate o gonfie e un alito cattivo persistente.

In merito alla routine di pulizia, è bene spazzolare i denti per due minuti due volte al giorno, preferibilmente utilizzando uno spazzolino elettrico. Quasi il 40% della superficie dentale si trova però tra i denti, e può nascondere batteri nocivi: una volta al giorno bisogna dunque usare il filo interdentale (ricordandosi inoltre di bere molta acqua).

Se si soffre di nausea mattutina e vomito, condizioni che possono portare all'erosione dello smalto dentale e alla carie, anziché lavarsi i denti appena svegli è possibile sciacquare la bocca con acqua e colluttorio e aspettare un'oretta prima di usare lo spazzolino.

Infine, è necessario comunicare la gravidanza al proprio dentista di fiducia così da decidere se programmare eventuali controlli o trattamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché una bocca sana è importante in gravidanza?

MonzaToday è in caricamento