Perché la pennichella pomeridiana fa bene alla salute

Hai sempre visto la pennichella pomeridiana come un sintomo di pigrizia, o come un lusso per pochi? Ora dovrai ricrederti: i suoi benefici sono tantissimi

Designed by Freepik

Anche se può sembrare un affare per pigri, la scienza dimostra che il sonnellino pomeridiano è molto vantaggioso per l’organismo. Non a caso, due geni del calibro di Albert Einstein e Thomas Edison ne erano grandi sostenitori. Ma vediamo insieme alcuni dei benefici che arrivano dalla classica pennichella.

Migliora l’attenzione

È dimostrato che un breve sonnellino pomeridiano evita di sentirsi scarichi e senza forze, e aiuta ad arrivare con la giusta concentrazione alla fine della giornata. 

Aiuta la memoria

La pennichella migliora non solo l’apprendimento, ma anche la capacità di conservare le informazioni apprese. Diversi studi dimostrano che quando si schiaccia un pisolino le aree del cervello riguardanti l’acquisizione dei ricordi vengono riattivate, rafforzando così le connessioni neutrali che formano la memoria.

Riduce lo stress

Abbassando i livelli di cortisolo (l’ormone dello stress), il sonnellino pomeridiano riduce le tensioni e diminuisce il pericolo di malattie cardiache. Uno studio presso l’Asklepieion Voula General Hospital di Atene, condotto su 386 pazienti di mezza età, ha dimostrato che quelli soliti a concedersi il sonnellino pomeridiano presentavano una pressione sanguigna più bassa rispetto a chi non riposava.

Rende il cuore più sano

È accertato che privarsi del sonno può avere conseguenze negative sul cuore, quindi il sonnellino pomeridiano è stato indicato come una “vacanza cardiovascolare” in quanto riduce la sua attività nel complesso. Uno studio effettuato su 25 persone per più di 6 anni,ha infatti dimostrato che coloro che facevano regolarmente la pennichella avevano il 37% di rischio in meno di morire per un problema cardiaco.

Rafforza il sistema immunitario

La mancanza di adeguato riposo altera la funzione immunitaria, sottoponendo così l’organismo a rischi di infezioni date da germi e batteri. Un rischio questo, che si può facilmente evitare con un sonnellino ristoratore che, aiutando il sistema immunitario, respinge questi invasori. I suoi benefici inoltre, riguardano anche la pelle, in quanto la siesta favorisce la rigenerazione dei tessuti, facendoci sembrare più giovani.

Migliora l’umore

Non riposare, è risaputo, mette di cattivo umore: dormendo poco si crea uno squilibrio ormonale che contribuisce ad aumentare la sensazione di stanchezza e irritabilità. Questo vale sia per gli adulti che per i bambini, i quali - facendo il riposino pomeridiano - aiutano a ristabilire la funzione neuroendocrina, riportandola ai livelli successivi ad una notte di buon sonno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina donna in metro, passante (brianzolo) lo insegue e lo blocca con un pugno in faccia

  • Si spoglia nudo e si masturba davanti a una donna al Parco di Monza: 40enne denunciato

  • Tragedia in Croazia, uccide la moglie poi si suicida: la coppia era originaria di Monza

  • Coronavirus, due casi positivi all’asilo: tampone per tutti i bambini di due sezioni

  • Tragico schianto in moto a Bienno: muore motociclista brianzolo

  • Cesano Maderno, bimbo positivo al covid: tampone e "quarantena" per tutta la classe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento