Monza Reale

Monza Reale

Re Umberto e la contessa Eugenia: un grande amore nel parco

Villa Litta

C’è una storia d’amore vissuta a Monza che mi ha sempre appassionato: quella fra Re Umberto I e la Contessa Eugenia Bolognini Litta Visconti.

Ma partiamo dall’inizio…

Umberto ebbe un matrimonio ufficiale con Margherita di Savoia ma anche un “matrimonio d’amore” che duro’ tutta la vita con Eugenia.Ha 24 anni quando Umberto sposa sua cugina Margherita, matrimonio deciso del padre, Vittorio Emanuele II, tramite un telegramma che diceva: “ Vieni, ti ho trovato moglie”. Fu cosi’ che Umberto si trovo’ a dover sposare sua cugina, con la quale ricordava vagamente di averci giocato insieme da piccolo. Era ovviamente solo un dovere di Stato che doveva assolvere.

Erano pero’ gia’ alcuni anni che Umberto aveva una relazione con la Contessa Eugenia, conosciuta durante un ballo di carnevale a Palazzo Reale a Milano. Si narra che lei entro’ nel salone vestita da principessa delle nevi: su una slitta bianco-oro in un abito guarnito da fiocchi di neve e bianchi veli trasparenti, ornata con gioielli costosissimi. Fu un colpo di fulmine: Umberto aveva solo 18 anni e lei 25, sette anni in piu’, ma la differenza di eta’ non ebbe importanza perché rimasero insieme tutta la vita.

Si diceva essere una donna molto bella e veniva cosi’ descritta : “Nessuno poteva dimenticare il fascino e la vivacità dei suoi occhi. Il naso perfetto, l’arco sopraccigliare perfetto, la linea delle labbra e del volto perfetta e qualche cosa di regale nella carnagione chiara acquistavano nel lume di quello sguardo accrescimento di squisitezza e d’impero. Qulacosa d’ammaliante traspariva dal suo sguardo profondo. Pallida e nel tempo dotata di forme esuberanti che contrastavano con il collo di cigno con due bianche spalle pioventi, le spalle di certe esili statue greche.”

Donna molto bella, ma sicuramente non virtuosa, visto che si narra che mezza Milano avesse perso la testa per lei: Arrigo Boito se ne era innamorato, Balzac ne rimase incantato, come pure Napoleone III anni prima a Parigi…ed udite, udite..sembra che anche il padre di Umberto avesse avuto una relazione con la bella contessa. Che fosse forse una donna attratta dal potere e non spinta da piu’ nobili sentimenti? Qualche dubbio ci viene…

Quando Umberto sposo’ Margherita era quindi follemente innamorato di Eugenia, la quale si rassegno’ alle nozze facendosi promettere un “matrimonio in bianco”, anche se poi cosi’ non fu vista la nascita del figlio Vittorio Emanuele III.

Le due donne hanno quindi sempre saputo ed accettato i loro difficili ruoli. Non si puo’ nemmeno dire che si siano spartite lo stesso uomo, perche’ Umberto e’ in pratica sempre vissuto con Eugenia (letto, cene e vacanze),  specie da quando Margherita li ha colti in flagrante a Monza nelle stanze della Villa Reale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma chi e’ questa femme fatale destinata ad entrare dalla porta di servizio nella storia d’ Italia?

CONTINUA A LEGGERE SUL BLOG "MONZA REALE"

Monza Reale

Per far diventare Monza una città più viva. Una città da amare.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento