Come togliere le macchie di vino dal tessuto

Sulla tovaglia candida si è rovesciato del vino rosso? Nessuna paura: con questi piccoli suggerimenti potrete rimediare (più o meno) facilmente.

Foto di Jill Wellington da Pixabay

Purtroppo può succedere: durante una festa o una semplice serata in compagnia, davanti a un’ottima bottiglia di vino degustata insieme a piatti prelibati, sul più bello la tovaglia che avete sistemato e apparecchiato con cura si macchia. Il vino bianco scivola in sordina, ma se si tratta di quello rosso e corposo, ecco che il brivido è assicurato.

Se il tessuto di base è bianco, niente paura: esiste qualche piccola “magia” da provare prima di disperarsi completamente pensando di aver perso parte del vostro amato corredo. I consigli più preziosi arrivano da oltreoceano: Marta Steward è una vera star del mondo della gestione domestica negli Stati Uniti, e sa risolvere i piccoli inconvenienti come nessuno. Per prima cosa, suggerisce, bisogna passare sulla macchia un po’ di sapone per i piatti precedentemente messo in un contenitore con nebulizzatore, unito a circa 300 ml di acqua.

Una volta spruzzato e tamponato con un pennello a setole morbide, si risciacqua con attenzione. Il passaggio successivo consiste nel versare un pochino di aceto bianco direttamente sulla macchia e attendere 20 minuti.

Se non otterrete un risultato positivo, la penultima spiaggia è quella di usare acqua ossigenata lasciando in ammollo la tovaglia per 15 minuti. Niente ancora? Non rimane altro che la potente ammoniaca: qualche goccia messa nel punto giusto dovrebbe bastare per sbiadire il rosso rimasto.

A questo punto, anche per togliere l’odore intenso, è possibile fare un lavaggio in acqua fredda e detersivo comune, purché contenente enzimi (basta leggere l’etichetta per vedere se sono presenti). Attenzione a non strofinare mai la macchia: il rischio è quello di peggiorare il danno in modo definitivo. E non usate neppure l'acqua calda perché funziona da fissante. Al contrario, il sapone per i piatti è un valido alleato che non rovina nessun tessuto, da utilizzare subito ovunque voi siate, per evitare che la macchia entri troppo in profondità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come addobbare l'albero di Natale in base allo stile che più si ama

  • Come realizzare addobbi fai-da-te per il Natale

  • Piccoli trucchi per ridurre l'inquinamento domestico all'interno della propria abitazione

  • Perché dovresti stendere i tuoi panni all'aperto anche in inverno

Torna su
MonzaToday è in caricamento