rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Casa

Monza e la Brianza si confermano "ricicloni"

I dati di Legambiente

In Lombardia cresce il numero dei “Comuni Ricicloni” premiati da Legambiente per le performance su raccolta differenziata, economia circolare, sviluppo sostenibile e buone pratiche. Gli attestati di merito sono stati consegnati giovedì a Milano, a Palazzo Reale, in occasione della V edizione di Ecoforum e rappresentano un riconoscimento particolarmente importante per quelle Amministrazioni, e i loro cittadini, che nel 2020 hanno saputo garantire una corretta gestione dei rifiuti anche nel difficile contesto della pandemia.

Su un totale di 1506, sono 318 i Comuni che hanno raggiunto il traguardo dei 75 kg/abitante/anno di residuo secco indifferenziato e che entrano nella classifica stilata da Legambiente per il 2020. Un campione che rappresenta il 21% dei Comuni, pari al 17% dei cittadini lombardi che, con i loro comportamenti virtuosi, hanno reso possibile il raggiungimento del 73,3% di raccolta differenziata nella nostra regione. In vetta alla classifica le province di Bergamo con 66 comuni, di Mantova con 47 e della città di metropolitana di Milano con 43, seguite da. Seguono le provincie di Cremona con 42, di Brescia con 41, di Varese con 40 e quella di Monza e Brianza con 25. Chiudono la serie la provincia di Como con 6 comuni, quella di Lodi con 3, di Pavia e Lecco con 2 e di Sondrio con 1.

È questo il quadro che emerge dalla nuova edizione di Comuni Rifiuti Free-Comuni Ricicloni 2021, redatto da Legambiente in base ai dati messi a disposizione dal sistema O.r.So. (Osservatorio Rifiuti SOvraregionale) di Arpa Lombardia. “Applicativo che - ha ricordato Fabio Carella, direttore generale dell'Agenzia presente alla premiazione - è uno strumento diffuso a livello nazionale, riconosciuto e utilizzato come fonte dati attendibile e completa anche da numerosi soggetti ‘non istituzionali’ impegnati nell’ambito della divulgazione dei temi ambientali. Un imponente database, frutto di decenni di attività di controllo sugli impianti e di supporto tecnico scientifico alle autorità amministrative, ma anche di un costante collegamento dell’Agenzia col territorio.” 

I comuni più ricicloni in Brianza

I comuni ricicloni individuati in provincia di Monza e Brianza sono 25. Tra i comuni più ricicloni dell'area ci sono Usmate Velate (91,8%), Lesmo che con i suoi 8.503 abitanti ha registrato il 90,7% di raccolta differenziata e Mezzago. Buoni risultati, intorno all'89%, anche per Agrate Brianza, Villasanta ed Arcore. Dei 55 comuni di Monza e Brianza nessuno è risultato sotto la soglia del 65% di raccolta difefrenziata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monza e la Brianza si confermano "ricicloni"

MonzaToday è in caricamento