Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Ristrutturare

Come rendere luminoso un bagno senza finestre

Il bagno cieco è presente in molte case. Ecco come limitare la formazione della muffa, e aumentare la sua luminosità

Per l'illuminazione del bagno, e di una stanza in genere, le finestre sono fondamentali. Tuttavia, sono molte le case ad avere un bagno senza finestre (in genere quello di servizio).

Come fare, dunque, per renderlo più luminoso? Ecco 10 soluzioni pratiche.

Usa colori tenui

Non appesantire il bagno scegliendo colori scuri per le sue pareti: preferisci il bagno, ma abbinalo a elementi decorativi caldi come i mobili in legno chiaro. Oppure scegli un rivestimento sui toni del panna o del beige.

Studia l'illuminazione

In un bagno cieco, l'illuminazione va studiata ancor di più. Fatti aiutare da un professionista per le scelta del lampadario e delle applique, e per la loro posizione. Valorizza coi faretti travi in legno e pietre, se ci sono, e utilizza una sospensione sopra il lavabo. 

Non rinunciare agli specchi

Lo specchio è l'elemento che, più di ogni altro, moltiplica la luminosità di un ambiente e lo fa sembrare più grande. Scegli un modello a tutta parete, meglio ancora se retroilluminato, e installalo sopra il lavabo. 

L'importanza del vetro

Per ricreare la luce naturale, utilizza rivestimenti lucidi in vetro per la doccia ma anche per creare inserti sulle pareti: i mosaici in vetro renderanno l’ambiente più luminoso. Se non vuoi sostituire le piastrelle, intervieni sulle fughe con stucchi trasparenti o semilucidi.

I rivestimenti a parete

Quando un bagno è cieco, il rischio che sviluppi umidità e muffa è elevato. Cosa fare? Rivesti l'intera parete, fino al soffitto, con delle piastrelle oppure con resina o cemento di resina.

Crea un finto lucernario

Se non hai la possibilità di creare un vero lucernario, crea un finto lucernario incollando dei mattoni in vetro cemento sul soffitto al cui interno inserire i Led per riprodurre la luce del sole.

Pareti filtranti

Per unire le esigenze di luminosità e privacy, la soluzione ideale è rappresentata dalle pareti in vetrocemento. I vetri opachi con lavorazioni semplici favoriscono il passaggio della luce, mentre l'ambiente rimarrà riservato. In alternativa puoi creare finestra nella parte alta della parete, che dia su un ambiente adiacente.

Installa un sistema d'areazione

Pensare all'areazione di un bagno chiuso è fondamentale: installa un sistema di areazione forzata per limitare la formazione della condensa e prevenire muffe e cattivi odori.

Usa solo vernici antimuffa

Il bagno, insieme alla cucina, è tra gli ambienti più umidi della casa: l'acqua e il vapore, a lungo andare, possono causare macchie di muffa pericolose per la salute. Ecco dunque che, oltre ad un sistema di areazione, è importante utilizzare vernice traspirante e termoisolante.

I diffusori di fragranze

Per allontanare i cattivi odori, utilizza un diffusore nella fragranza preferita.

Prodotti online

Lampada da specchio a Led

Specchio bagno retroilluminato

Ventola estrazione

Vernice antimuffa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come rendere luminoso un bagno senza finestre

MonzaToday è in caricamento